Utente
Buongiorno,
mi ritrovo ancora ad approfittare di qs servizio.

il mio bambino di 18 mesi da ottobre ad oggi si ritova per la quinta volta con otite batterica ( le prime due volte purulenta e successivamente tre volte probabilmente curata in tempo) da dover curare con 7 gg di antibiotico ( cefixima).

Premetto che il mio pediatra difficilmente ricorre all'antibiotico ed in generale e' molto parco nel prescrivere medicinali, orientamento che condivido, ma in tutti i casi in cui l'ha prescritto a mio figlio mi ha fatto capire che era davvero necessario e non ho avuto dubbi a seguire le cure.

Vengo ai quesiti.

Non si danneggia il sistema immunitario continuando a prendere antibiotici? ( 5 settimane in 4 mesi )?

Come si fa per cercare di prevenire questo problema? Come mai sembra che non guarisca ma del tutto?

E' auspicabile una visita ORL oltre che dal pediatra?

Tutte queste otiti possono causare problemi a lungo andare?

Grazie per i preziosi consigli che vorrete darmi.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, è bene che il suo Bambino venga visitato da un Otorinolarigoiatra. Premesso che le otiti siano di facile riscontro nei bambini , è sempre bene cercare di evitarle, pena dei possibili danni uditivi. Una delle possibili cause è l'ipertrofia adenoidea. Il tenere sempre pulito il nasino con della soluzione fisiologica e l'utilizzo di argento proteinato per tutta la stagione invernale possono essere utili. Se necessario, si deve ricorrere alla terapia antibiotica. Utili anche i lisati batterici, ovvero una sorta di vaccino anticatarrale. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dottor Brunori,
Grazie per i consigli, porterò il bambino a visita ORL.

Per quanto ne so i lisati vanno iniziati prima della stagione fredda, credo che adesso sia inutile, vero?
In caso terrò presente per l'anno prossimo.

L'argento invece lo posso dare? non ne ho mai sentito parlare, chiedo in farmacia?

Per i lavaggi, certo li consiglia anche il pediatra e li faccio sempre.
Grazie per la sua disponibilità!

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno Dottor Brunori,
Grazie per i consigli, porterò il bambino a visita ORL.

Per quanto ne so i lisati vanno iniziati prima della stagione fredda, credo che adesso sia inutile, vero?
In caso terrò presente per l'anno prossimo.

L'argento invece lo posso dare? non ne ho mai sentito parlare, chiedo in farmacia?

Per i lavaggi, certo li consiglia anche il pediatra e li faccio sempre.
Grazie per la sua disponibilità!

[#4]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Puo' utilizzare tranquillamente l'argento proteinato al 0.5%: Per il lisato batterico, puo' iniziare anche ora e rifarlo ad ottobre prossimo. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#5] dopo  
Utente
Grazie Dottore, seguirò il consiglio ed ho già prenotato visita specialistica.
( peccato la distanza se no verrei da lei...)

Se posso approfittare oltre, cosa ne pensa della terapia del sale, di cui tanto si sente parlare a proposito di malattie delle alte vie respiratorie dei bambini?
Serve? Nuoce?


Cure termali invece servono? quali? a Maggio avrei qualche giorno di ferie, si potrebbe unire l'utile al dilettevole...

Grazie infinite per la sua cordialità.


[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Onestamente, mi sembra troppo piccolo il Bimbo per poter sottoporlo a tali terapie.
Cordialità
Dr. Raffaello Brunori

[#7] dopo  
Utente
GRAZIE MILLE!!!!!

[#8] dopo  
Utente
Buongionor Dott. Brunori

riprendo questo consulto per aggiornarla e chiederle un nuovo parere.

Ho portato il bimbo dall'otorino che dopo la visita mi ha detto che il timpano non e' danneggiato , le adenoidi non sono ingrossate e neppure le tonsille.

C'e' solo catarro nelle tube, quindi mi ha dato lisomucil pediatrico e consigliato i soliti lavaggi.

Ero tranquilla ma poi sono andata dalla pediatra ( un'altra perche' ho dovuto cambiare ASL)...

E li panico.

La pediatra mi ha detto che 5 otiti in un inverno sono troppe, che il bimbo non puo continuare a prendere l'antibiotico, insomma che abbiamo sbagliato tutto.

Oltretutto quanto l'ho portato dalla nuova pediatra aveva ancora l'otite (la sesta..) e comunque anche lei alla fine ha dato l'antibiotico.


Il consiglio finale di questa pediatra e' di portare il bimbo ad una visita allergologica ( dice che potrebbe essere allergico alle proteine del latte e che questa potrebbe essere causa di otiti ricorrenti) e poi, se da questa non si dovesse rilevare alcuna allergia di far rivalutare il bambino da specialista otorino pediatra per fare ulteriori accertamenti e programmare una cura piu incisiva.


Sinceramente sono sconcertata.
a chi do retta???

Mi sembrava di averlo curato bene il mio bimbo....

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, l'Otorino è lo Specialista piu' idoneo per la diagnosi e la terapia per una patologia come quella sofferta dal suo Bimbo. Non vedo motivo per cui dubitare su cio' che è emerso dalla visita specialistica. Comunque, una visita da parte di un Allergolo non si nega mai., Lei è una Mamma attenta e, pertanto, ha fatto tutto cio' che era necessario ogni qual volta si è presentato un problema di salute del suo Bimbo, stia tranquilla!
Dr. Raffaello Brunori

[#10]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, vorrei sottolineare che il problema di casi come il suo non é sempicemente l'otite, per la quale pediatra e ORL hanno ottime armi, ma la ricorrenza dell'otite, di fronte alla quale si é spesso disarmati.
Le suggerirei di dare anche un'occhiata, su questo stesso sito all'articolo qui linkato.
Cordiali saluti ed auguri.

• Otite che non guarisce: colpa dei denti?
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/961-otite-ricorrente-colpa-dei-denti.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#11] dopo  
Utente
Grazie ad entrambi!

Avevo anche gia pensato ad un problema di malocclusione e l'articolo linkato dall Dott. Bernkopf l'avevo gia letto.

Avevo anche letto da qualche parte che dare il biberon al bambino coricato può essere dannoso per le orecchie, allora sto togliendo ( con fatica) anche quello.

Allora ho pensato di procedere per gradi, a costo di sembrare esagerata, ho chiamato il Niguarda di Milano e il 17 Aprile avro' la visita dal pediatra allergologo, poi al 4 Maggio dal pediatra otorino, e adesso sto cercando un dentista gnatologo per completare il giro.

Giugno , Luglio ed Agosto ho prenotato casa al mare e lo manderò a svernare sui lidi e speriamo di non passare un altro inverno infernale come questo.

Grazie Dottori per i preziosi suggerimenti,
Vi aggiornero' se posso sugli esiti delle visite.