Fitte gola, raucedine, sensazione restringimento gola, dispnea e peso/pressione petto sotto pomo d'

Questo che segue il testo della richiesta di Novembre 2011
Buongiorno!! Premetto di essere in cura da luglio , con Medrol (cortisone) causa diagnosi morbo di Still!
Da un mese a questa parte , ho , quasi per la maggiorparte della giornata un fastidio, piú o meno intenso !! Si tratta di un nodo alla gola ( come avessi del muco) accompagnato da raucedine , abbassamento di voce e peso sul petto/gola!! Il battito del cuore sembra amplificato in quei momenti e arrivo fino ad avere mancanza d'aria......tanto da dovermi fermare se sono in auto per i giramenti di testa conseguenti e la sensazione di pressione a fronte e agli occhi come mi venissero fuori. Sensazione davvero infelice.
Nn sono ansioso e nemmeno ho paura di nulla, ma sta cosa mi secca! Il mio medico curante e il mio reumatologo mi hanno visitato e apparte un leggero rumorino in fase espiratoria (con forza) nn hanno sentito, e mi hanno consigliato una spirometria!! Per il resto, dati gli esami che ho fatto per lo Still, mi dicono d stare tranquillo, dato che ho fatto praticamente tutto!! Ma io per quanto sia tranquillissimo , quando nn ho questa brutta sensazione , starei meglio nn ci fosse!!! Consigli?? Grazie
Novembre 2012
Eccomi qui un anno dopo e sinceramente nella stessa situazione di un anno fa, l'unica nota positiva è la presunta "incrocio le dita" guarigione dal morbo di Still.
Resta peró il dannato problema sopra indicato. Fatte spirometria, ecografia cuore, elettrocardiogramma sforzo e normale, ecografia addome, petto e tiroide, rx cranio per seni paranasali, visita otorino, visita Gastroenterologo (che mi sconsiglia la gastroscopia) , consulto con mio medico e con il primario ospedale civile di PN reumatologo (mi ha seguito fino ad oggi per lo Still). Risultato???? Questa sensazione, un po' più un po' meno, e quando vuole, non in momenti ben precisi, c'è, ed è veramente fastidiosa.
Premetto che gioco a calcio, ho ripreso alla grande dopo lo Still e se malauguratamente si presenta prima di giocare ho difficoltà non a respirare ma bensì la stanchezza , senso di pesantezza a testa e gambe "spossatezza" non mi fa rendere , anzi non ho la voglia di farlo. Poi ora, quando capita, mi intestardisco a tossire a fondo come avessi la convinzione ci sia da espellere veramente qualche cosa , ma ottengo solo la sensazione del vomito e/o un fischio alquanto faticoso da far tornare alla normalità. I dottori, che sono anche amici, dopo tutte le analisi fatte mi hanno detto sorridendo che se c'è e non ho nulla , rimarrà e di farmene una ragione. Non ultimo da qualche giorno mi è stato consigliato di provare una volta sola al giorno "Symbicort" ma sinceramente con alcun risultato. Capiamoci, vivo cmq, ma mi pare così strano che prima non c'era e ora , anche se tutto ok, non sparisce, sopratutto dopo un anno. Attendo gentilmente ulteriori consigli! Grazie
Oggi 25/03/2013
C'è ancora tutto, ci convivo ma vorrei provare a sistemare. Fitte dolorose sotto pomo di adamo oltre al resto. Grazie .

[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Da cio' che descrive, penso che una possibile diagnosi, nel suo caso, possa essere una esofagite da reflusso. Per questo, sarebbe utile che si sottoponesse ad una rinolaringoscopia a fibre ottiche. Poi, necessiterebbe anche di una ecografia tiroidea ed un prelievo ematico per lo studio degli ormoni tiroidei: Ft3,Ft4, TSH. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la celere risposta.
Ecografia alla tiroide già fatta e tutto regolare , come riportato nel testo sopra. Ho fatto da un otorino un controllo attraverso il naso fino alla gola con un tubicino munito di luce (non sedile il nome specifico) e nulla di anomalo o che riconducesse a reflusso.
??
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Due sono le cose da fare: o ci rasseganmo al parere del medici onsultati o proviamo a ripetere la fibroscopia rinolaringea per andare a vederel'esistenza di una infiammazione esofagea., causa piu' probabile del sintomo
[#4]
dopo
Utente
Utente
Eccomi qui dopo aver fatto la gastroscopia e biopsia.
Diagnosi: Edema e congestione vascolare intramucosa, lieve flogosi cronica ed iperplasia micopolipoide dell'epitelio
Processo infiammatorio cronico lieve intramucoso con iperplasia micropolipoide dell'epitelio
Processo infiammatorio cronico lieve edematoso intramucoso con iperplasia micropolipoide dell'epitelio ghiandolare.
Non si osserva epitelio pavimentoso composto esofageo
Ricerca morfologica HP negativa.


[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
In pratica, è emerso cio' che supponevamo. Immagino che le sia stata prescritta una specifica cura e, pertanto, non possiamo fare altro che attenderne i risultati. Buona serata

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test