Utente 325XXX
Salve a tutti!
Mi sono accorta di soffrire di otosclerosi a Marzo dopo vari controlli e visite.
Mi sono operata all'orecchio destro il 24 Ottobre (una settimana fa) e ho lo stamponamento il 18 Novembre.
Il mio medico mi aveva sconsigliato di eseguire la manovra di Valsalva, solo che stamattina sovrappensiero ho soffiato il naso (abbastanza delicatamente) chiudendo entrambe le narici. Posso aver causato qualche problema al timpano? o alla protesi?
Sono davvero in ansia!!!
in più anche se sono chiusa in casa dal giorno dell'intervento ho sempre il raffreddore, cosa posso prendere?
Grazie in anticipo!!!

[#1]  
Dr. Giuseppe Barba

24% attività
0% attualità
0% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
Effettivamente è stata una manovra azzardata, i cui effetti si scopriranno all'atto dello stamponamento, (meglio sarebbe stato se avesse soffiato una narice per volta).
Per il raffreddore le consiglio l'utilizzo di un decongestionante nasale a spray o aerosolterapia per via nasale con cortisone e fluidificante.
La saluto
Dr. Giuseppe Barba

[#2]  
Dr. Maurizio Amadori

20% attività
0% attualità
0% socialità
MIRANO (VE)
PIANIGA (VE)
ALTAVILLA VICENTINA (VI)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Se non è stato danneggiato il timpano per accedere all'orecchio medio (può capitare raramente) direi che dopo una settimana dall'intervento non ci sono problemi.
La protesi, di solito un pistone, è ben agganciata all'incudine e non può sganciarsi con le normali manovre di compensazione che vengono normalmente effettuate da tutti.
Aggiungerei anche l'uso di un antiistaminico alla sera (Zirtec o similari) a quanto già suggerito dal collega
cordialità
dott. Maurizio Amadori
Dr. Maurizio AMADORI