Utente
Salve,
vi scrivo per illustrarvi un problema che sta diventando debilitante al massimo grado e per il quale inizio a soffrire anche emotivamente.
Lo scorso febbraio mi sono recata all'ospedale di Torino (Molinette) poiché non appena provavo a sollevarmi dal letto avevo forti capogiri che mi costringevano a stare a letto. Inizialmente hanno pensato si trattasse di un problema all'orecchio ma l'otorino che mi ha visitata mi ha attribuito problemi psichiatrici in seguito alla manovra (premetto che se potessi sporgerle denuncia per l'incompetenza lo farei all'istante) sostenendo che il mio senso di vertigini era solo nella mia mente...eppure vi giuro che nn riuscivo a stare in equilibrio. Subito dopo ho quindi richiesto una visita privata durante la quale mi sono state diagnosticate VPPB: manovra anche in questo caso e sono stata meglio. A luglio ho riavuto un forte senso di sbandamento e mi sn recata al pronto soccorso nella mia città natale e il dottore non avendo riscontrato nistagmoo spontaneo e nulla dal punto di vista neurologico mi ha prescritto una visita vestibolare che dovrò fare a gennaio. In questa settimana ho di nuovo forte senso di sbandamento e vertigini e non so più che fare! Inizio a pensare di avere chissà quale malattia poiché non mi par vero che non si riesca a risolvere questo problema. Premetto che sono molto ansiosa ma non credo che la mia mente possa essere tanto potente da farmi avvertire una sintomatologia associata a un problema che poi in realtà non ho. Dati i sintomi, ovvero senso di sbandamento, vertigini che durano attimi, difficoltà a dormire con un cuscino e idem di lato, senso di instabilità guardando in basso, secondo voi è orecchio? è ansia? oppure è qualcosa di più grave? Ho anche forte rigidità del collo ma precedentemente mi è stato detto che si tratta di fenomeni indipendenti tra di loro (al contrario dell'emicrania che spesso mi colpisce- anche se dormendo in posizioni ormai strane e scomode a causa delle vertigini non so più cosa pensare).
Spero possiate essermi d'aiuto perché inzio a non sopportare più questa situazione.

P.s. dagli esami del sangue è risultato tutto a norma!

[#1]  
Dr. Giuseppe Barba

24% attività
0% attualità
0% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
La sintomatologia da lei descritta non è di univoca interpretazione, sicuramente troverà maggiori risposte dopo un attento e accurato esame vestibolare, aggiungo che parte della sintomatologia è attribuibile ad una componente muscolotensiva probabilmente secondaria a posizionamenti forzati.
La saluto
Dr. Giuseppe Barba

[#2] dopo  
Utente
Intanto la ringrazio per la gentile risposta.
Però quel che mi preoccupa è il dubbio che questa sintomatologia possa essere dovuta a qualcosa di più grave. Purtroppo su internet si legge di tutto e più leggo più mi allarmo!

[#3]  
Dr. Giuseppe Barba

24% attività
0% attualità
0% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
la capisco, dall'esame vestibolare si potranno avere importanti indicazioni circa la sede del problema, periferico (orecchio) o centrale, pertanto, a questo primo indispensabile step potrebbero far seguito altre consulenze od esami diagnostici.
Dr. Giuseppe Barba

[#4] dopo  
Utente
Dottore un'ultima domanda (perdoni l'insistenza): dalle sintomatologie da me descritte e partendo dal presupposto che senza una visita ovviamente non si può né escludere né tanto meno diagnosticare nulla, lei attribuirebbe questi sintomi a qualcosa di molto grave o per così dire "fatale"?

[#5]  
Dr. Giuseppe Barba

24% attività
0% attualità
0% socialità
FRATTAMAGGIORE (NA)
NAPOLI (NA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
Assolutamente no
Dr. Giuseppe Barba

[#6] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore,
le scrivo per dirle che ho fatto la prova termica ed è risultato tutto a posto. L'otorino mi ha detto che per quel che riguarda l'orecchio è tutto ok. Ciò nonostante la sua assistente in seguito mi ha consigliato di fare le prove posizionali. Le volevo chiedere a tal proposito come mai le due visite non sono correlate, ovvero: è possibile nn capire dalla prova termica se c'è un problema di otoliti spostati?
Inoltre nel referto medico l'otorino ha barrato le caselle con su scritto : risposte simmetriche ma con valori ai limiti inferiori della norma. Cosa significa?