Utente
Salve a tutti,

Volevo chiedere a tutti i medici un parere sulla mia situazione clinica.
Soffro di tonsille criptiche nelle quali tende a depositarsi materiale di varia natura che in certe situazioni mi altera il gusto e (presumo) peggiora la qualità del mio alito. L'ORL ha confermato la situazione ("Tonsille intraveliche [...] accumulo di matariale che poi affora sull'imbocco delle cripte stesse" vi linko l'estratto del referto in quanto non sono in grado di decifrarlo completamente https://www.dropbox.com/s/x62yu6vk5qd2ewr/20150111_223451-1.jpg?dl=0 ) consigliandomi di non rimuovere sempre il materiale dalle cripte per non danneggiare la mucosa e di non utilizzare ogni giorno il consueto colutorio (Listerine) in quanto molto aggressivo, ma di sostituirlo con una soluzione salina.

La cosa però non si è risolta e il materiale continuava a ripresentarsi. Attualmente quindi uso ogni un siringa d'acqua che spruzzo sulle tonsille per rimuoverlo con discreti risultati. Credete che tale metodo sia altrettanto dannoso?
Ho eliminato anche i laticini dalla mia dieta.

La situazione però non è semplice, e non amo il fatto che le mie tonsille condizionino me stesso, la mia dieta, richiedano così tanti riguardi e mi facciano preoccupare continuamente di come sia il mio alito quando mi trovo con altre persone, anche se personalmente non mi pare sia cattivo. Dunque sto prendendo in considerazione la tonsillectomia.

L'otorino non la riteneva necessaria (anche se non glielo ho chiesto esplicitamente e non gli ho presentato i miei disagi al riguardo). E non ho avuto modo di discutere col mio medico in quanto correntemente è in maternità.

Concludendo, vorrei chiedervi la vostra opinione, se ritenete necessario l'intervento, i tempi di guarigione, se vi è il rischio di incorrere in patologie in seguito all'operazione.
Ho letto anche che nel periodo post-operatorio l'alito del paziente potrà essere cattivo, si tratta di una condizione permanente o che si risolve completamente?

Vi ringrazio di cuore

[#1]  
Dr. Giancarlo Cassani

40% attività
20% attualità
12% socialità
CASALPUSTERLENGO (LO)
SAN COLOMBANO AL LAMBRO (MI)
MILANO (MI)
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buondì,
l'intervento per tonsille criptiche con solo deposito di materiale , solitamente non è indicato.
Mantenga un sufficiente igiene orale e faccia qualche colluttorio dopo mangiato.
Non è necessario usare colluttori troppo forti, alle volte basta solo qualche gargarismo con l'acqua o colluttori lerggeri...
La chirurgia va ben valutata e come ultima opzione, a parer mio.
cordialità
Dr. GIANCARLO CASSANI