Utente
Salve, ho 32 anni e le espongo il mio problema.
Un mese e mezzo fa mi sono accorta di avere un linfonodo ingrossato nel collo nella parte destra. Il medico mi ha riscontrato una placca in gola sulla tonsilla e mi ha prescritto un antibiotico (amoxicillina)ma non ha fatto effetto. Lamento anche un dolore dietro le orecchie (nella parte bassa) che va e viene e a volte anche alla fine della mandibola (vicino alle orecchie per intenderci...).
Sono tornata dal mio medico e mi ha fatto fare le analisi del sangue: creatinina e transaminasi nella norma e monotest negativo.

WBC 7,4 (4,0 - 10,O)
RBC 5,31 (4,0 - 5,20)
HGB 11,2 (12,5 - 16,5)
HCT 35,1 (37,0 - 47,0)
MCV 66,1 (82,0 - 98,0)
MCH 21,1 (27,0 - 32,0)
MCHC 31,9 (32,0 - 38,0)
PLT 246 (150 - 450)
MPV 10,8 (9,1 - 12,3)

FORMULA LEUCOCITARIA

NEUTROFILI= 48,6 (50,0-70,0)
LINFOCITI= 42,6 (25,0-42)
MONOCITI= 5,8 (0,0-8,0)
EOSINOFILI= 2,6 (0,0-7,0)
BASOFILI= 0,4 (0,0-2,0)

Secondo lei di cosa si può trattare? E' tutto collegato alla placca o può essere un disturbo dovuto ai denti...o altro? Che altri esami potrei fare? Non ho mai avuto febbre, solo un leggero mal di gola, per il resto sto bene.
La ringrazio in anticipo.
Saluti.

[#1]  
Dr. Stefano Righini

20% attività
12% attualità
0% socialità
SARONNO (VA)
MILANO (MI)
LEGNANO (MI)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gent.ma Signora,

il perdurare della tumefazione al collo anche dopo terapia antibiotica va approfondita. Le consiglio senza indugi una visita da uno Specialista Otorinolaringoiatra che sarà in grado di indicarle l'iter diagnostico per il suo problema.

Dr. Stefano Righini
Otorinolaringoiatria - Chirurgia Plastica Ricostruttiva
Milano
info@stefanorighini.it

[#2]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Concordo con il collega sulla opportunità di una visita OTORINO
e le allego per un approfondimento
https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/lifonodisentinella.htm
Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#3] dopo  
Utente
Vi ringrazio per la risposta tempestiva e mi scuso per il ritardo della mia risposta ma solo stamattina ho fatto la visita dall'otorino.
Ha riscontrato un adenopatia lc dx, orofaringe normale e ipofaringe normale.
Mi ha prescritto il toxo-test, il mono-test (anche se l'ho già fatto un mese fa ed era risultato negativo), antic. cmv e un ecografia al collo.
Intanto mi fa prendere delle gocce omeopatiche di Oligoton per un mese...voi pensate che mi siano d'aiuto? Non ho mai fatto uso di cure omeopatiche, anche se ne ho sentito parlare sempre in modo positivo, e vorrei un vostro parere.
Continuo a non avere sintomi di rilievo, a parte un pò di mal di gola e fastidio nella zona dei linfonodi ingrossati.
Vi terrò informati sugli esiti dei test ed ecografia.
Saluti.

[#4] dopo  
Utente
Salve. Ho effettuato le analisi del sangue per il toxo - test e cmv. Il risultato è:

ANTICORPI ANTI-CYTOMEGALOVIRUS IgG 59,0 (sup.a 6 positivo)
ANTICORPI ANTI CYTOMEGALOVIRUS IgM negativo

ANTICORPI ANTI-TOXOPLASMA IgG inf.a 3 (inf.a 7,5 negativo)
ANTICORPI ANTI-TOXOPLASMA IgM negativo

Avrei alcune domande da porle: mi può spiegare la differenza tra IgG e IgM e perchè uno è elevato e l'altro è negativo? Si può risalire alla data del contagio? Sono ancora contagiosa? Qual'è la cura più efficace?
Domani andrò dalla mia dottoressa, ma gradirei avere anche un suo parere.
Di nuovo grazie infinite.