Utente
Salve dottore , purtroppo da 10 mesi soffro di laringite da reflusso gastroesofageo , con scolo retro nasale e scialorrea , che non fa altro che complicare la mia situazione.
Nonostante prendi IPP il lucen da 40 mg e Ranitidina la sera i procinetici e antiacidi, o solo avuto un miglioramento della situazione ma non la completa guarigione.
Volevo chiederle se continuando con questi farmaci e con scrupolosa dieta , si riesce a guarire da questi sintomi come l'ipersalivazione e lo scolo retro nasale oppure dovrò conviverci per il resto dei miei anni, e se ce qualche farmaco oltre quelli che già prendo che riduca questi sintomi .
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Purtroppo, non conoscendo di persona il suo caso clinico, non posso dare una risposta al suo quesito. Non riesco a comprendere l'associazione dell'esomeprazolo con la rinitidina: Quest'ultimo è un farmaco superato e non si puo' utilizzare per molto tempo. Ma questa terapia è stata prescritta da un Gastroenterologo o d un Otorino: Si è mai sottoposto ad una esofagogastroduodenoscopia ? Ha fatto il test per la ricerca dell'Helicobacter pylori?
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La terapia esomeprazolo con ranitidina mi è stata consigliata da un Gastroenterologo , mi sono anche sottoposto ad una esofagogastroduodenoscopia, ad Ottobre 2015 ed ha evidenziato un lieve gastrite con una esofagite di classe A LosAngeles hp positivo, ma i gastroenterologi a cui mi sono rivolto mi hanno sconsigliato eradicare HP e mi hanno indicato di continuare con la terapia antireflusso.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Confermo la mia perplessità sull'uso dei due prodotti come sulla decisione di non provvedere all'eradicazione del batterio. Forse, sarebbe il caso di sentire un altro parere.
Buona serata
Dr. Raffaello Brunori