Utente
Buonasera
Sono anni che vorrei "rifarmi" il naso (punta e piramide). Una visita la feci qualche anno fa e mi dissero che avevo un setto nasale lievemente deviato e turbinati ingrossato.
Volevo sapere se il SSN lo passa gratuitamente e come devo fare per entrare nel pubblico. Una mia amica anni fa ha fatto una rinosettoplastica all'ospedale civile ed ha pagato solo le medicazioni al medico (circa 600 euro). Su internet la cosa non è molto chiara, ho letto di operazioni sui 4000/5000 €. E' normale che alcuni lo fanno gratis ed altri a pagamento? Volevo un consiglio prima di fare visite affrettate presso uno specialista privato.
I tamponi sono obbligatori o ci sono nuove tecniche?
Ultima domanda: dopo la rinoplastica, dopo quanto tempo si può andare al mare o esporsi al sole?
Grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perché l'intervento venga dispensato dal SSN, occorre che sia presente una deviazione del setto e della piramide nasale che sia tale da determinare una sindrome da ostruzione nasale. Generalmente, si interviene solo sul setto, se il problema è respiratorio; sulla piramide nasale solo se la deviazione è tale da contribuire ad una riduzione della respirazione nasale. In poche parole, è difficilissimo che si intervenga sulla piramide nasale, ovvero lo Stato non puo' pagare un intervento estetico. Il tamponamento nasale viene comunemente eseguito per evitare possibili emorragie post-operatorie per far si che la mucosa nasale, scollata per accedere alla cartilagine, una volta riposizionata, aderisca bene alla cartilagine stessa. Ci si puo' esporre al sole non prima di tre mesi dall'intervento. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori