Utente
Salve, è la prima volta che ricorro ad un consulto del genere e spero di non commettere errori.
Soffro di anosmia da circa 4 mesi. Premessa: non sono un soggetto allergico, non ho mai sofferto di sinusite cronica e ho sempre respirato in modo normale.
Tutto è iniziato ad Inizio Febbraio con la classica influenza stagionale. Febbre per circa 5 gg che al termine mi ha portato anche all'uso di
antibiotico. Oltre ai sintomi classici febbrili ho avuto anche un leggero raffreddore con muchi, ma non più di tanto.
Verso la fine dell'influenza ho iniziato a rendermi conto che non percepivo più odori e gusto era diverso, ma mi sembrava tutto normale, in quanto durante l'influenza può capitare.
Ho iniziato una cura di vitamina B anche per riprendermi un po' dall'influenza che è durata circa 20 / 30 gg.
Verso fine Marzo ho eseguito une rinoscopia e visita Otorinolaringoiatra che non mi ha riscontrato nessuna deviazione del setto, mucosa normale e nessuna poliposi. Mi hanno detto che il cortisone sarebbe stato efficace all'inizio ma dopo circa 2 mesi era inutile.
Su consiglio dell'otorino ho eseguito una RM senza MDC al cranio per scongiurare altre cause, ma tutto è normale.
Il neurologo mi ha consigliato di fare un ciclo di Tioral 600 per cercare di recuperare 2 cp al gg. Ho fatto circa 20 gg ma nessun riscontro.
Ora siamo a 4 mesi e non avverto ancora nessun odore, il gusto c'è ma ovviamente modificato in mancanza di odori.
Sono un Biologo è quindi ho chiesto pareri un po' a colleghi e vari consulti ma tutti mi dicono che non c'è molto da fare….
Vi chiedo:
1) i 4 mesi sono oltre il limite massimo di recupero.. posso considerare che non rientri più…?
2) Avete suggerimenti alternativi (omeopatia, cellule staminali)?
3) L'otorinolaringoiatra mi disse che esistevano anche delle cure di aromoterapia (fiale con diversi odori da comprare in farmacia e annusare per stimolare il nervo)...non ne trovo...avete consigli a riguardo?
4) Esistono dei centri specializzati dove farsi seguire?

Grazie per eventuali consulti e risposte.
Saluti

[#1]  
Dr. Teodoro Aragona

24% attività
16% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
COSENZA (CS)
SENIGALLIA (AN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Salve, risponderò alle singole domande:
1) considerando la sua storia clinica, molto dettagliata e tecnica, risulta davvero difficile pensare ad un recupero completo
2) purtroppo non esistono terapie efficaci (l'omeopatia non è una terapia per nessuna affezione patologica umana)
3) il training olfattorio, che credo sia quello che sta cercando di fare, utilizzando aromi particolari (il caffè, l'essenza di rosa, la cannella, ecc) possono essere una valida terapia di tipo riabilitativo che può dare nel tempo anche dei buoni risultati
4) a napoli, proprio presso il Policlinico, c'è un team che si occupa di ricerca in tale campo che può darle assistenza. Se mi contatta privatamente le do maggiori notizie
Buona serata
Dr. Teodoro Aragona
Otorinolaringoiatria e chirurgia cervico-facciale
www.aragonaorl.com

[#2] dopo  
Utente
Buonasera, Grazie dott.
le ho mandato una email dal suo sito per le indicazioni che ha citato nella risposta.
Una domanda:
Continuare con il Tioral 600 può essere utile ?

Grazie tante per la sua celere risposta.

A presto