Miasi

Gentili dottori,
vorrei riportare quanto mi succede da venerdì scorso e più precisamente a seguito di un invasione di moscerini di piccolissime dimensioni all’interno della mia camera mi ritrovo con un ronzio percepito alla testa e continua confusione..ora premesso che mi scuso per l’ignoranza mi chiedevo se tali ditteri possano essere passati in qualche modo all’interno della scatola cranica attraverso l’orecchio o peggio dal naso attraverso l’etmoide oppure siano rimasti incarcerati nei seni paranasali e se si con quali conseguenze, perché avverto veramente in maniera evidente un ronzio riconducibile al rumore di un moscerino che si poggia e poi vola via per poi ripoggiarsi e riprendere a volare e così via...
Nell’attesa di un vostro positivo riscontro porgo cordiali saluti e vi ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Teodoro Aragona Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno, Chirurgo pediatrico 200 14 2
Buongiorno,
nella migliore delle ipotesi credo possano essere andati nel condotto uditivo esterno. Le consiglio di fare una visita Orl per escluderr questo e per eseguire un esame audiometrico poiché è molto più probabile che lei soffra di acufeni.

Dr. Teodoro Aragona
Otorinolaringoiatria e chirurgia cervico-facciale
www.aragonaorl.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto la ringrazio per la celere risposta...ad ogni modo ho già provveduto ad una visita orl dove mi è stato controllato solamente il condotto uditivo esterno il quale non ha rivelato nulla di anomalo, circa gli acufeni ne soffro già da anni e ho già eseguito recentemente un esame audiometrico risultato nella norma e devo dire che per mia fortuna ormai non ci faccio più neppure caso..il fatto è proprio questo riesco a distinguere perfettamente il mio acufene rispetto a tale ronzio che le descrivevo ed è proprio questa la mia preoccupazione circa la possibilità che tali ditteri possano essere passati all’interno della scatola cranica...comunque sia la ringrazio moltissimo per la rapidità e l’interesse nel rispondermi
[#3]
Dr. Teodoro Aragona Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno, Chirurgo pediatrico 200 14 2
È impossibile!! Stia serena
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille ancora per la cortesia e disponibilità

L'acufene (o tinnito) è un disturbo dell'orecchio che si manifesta sotto forma di ronzio o fischio costante o pulsante. Scopri i sintomi, le cause e i rimedi.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test