Utente 527XXX
Salve da circa un mese ho un problema alle ghiandole salivari destra sottomandibilare. Ogni qualvolta mangio, mi gonfia visibilmente e diventa dolente. Ho effettuato due ecografie a distanza di 20 giorni dove si evidenzia la dilatazione dei dotti, un aspetto disomogeo della ghiandola stessa ma nessun calcolo. La prima volta l'otorino mi ha effettuato una sorta di spremitura con fuoriuscita di pus. Ho fatto la cura antibiotica con rovomicina 3000.000 3 compresse al giorno associata a deltacortene 25mg in dose decrescente. Sembrava rientrato tutto ma dopo 15 giorni si è ripresentato il problema. Al controllo successivo non vi è stato più pus ma il fastidio persiste nonostante abbia evitato alimenti piccanti o tendenzialmente acidi. Anche questa volta all'ecografia nessun calcolo. Non so più che fare e che pensare. Spero in un vostro consiglio.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Consiglio un tampone il cui prelievo deve essere fatto a livello del dotto di sbocco della ghiandola salivare. Una volta in possesso della risposta, vedremo cosa fare.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori