Utente
Salve buongiorno volevo chiedervi un consiglio ha seguito di una tonsillite acuta con placche ho assunto antibiotici e fatto siringhe per risolvere il problema successivamente mi ritrovo con una sensazione di fastidio in gola e ugola che durante la notte diventa enorme in più mi sveglio più volte durante la notte con bocca completamente asciutta lingua secca costretto a bere più volte e reflusso gastrico a causa degli antibiotici presi ho anche la deviazione del setto nasale e l'anno scorso feci i turbinati anche se ad oggi respiro leggermente meglio il mio otorino mi ha fatto gare una tac max facciale per la situazione del naso ma l''ugola cosa fare in attesa di visita otorino cosa ne pensate

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, deve iniziare una cura per l'infiammazione del distretto gastroesofageo insorta in seguito ai farmaci utilizzati per la tonsillite. Poi, credo sia utile iniziare una terapia cortisonica per questo edema dell'ugola. Si consulti in merito con il suo Medico di famiglia.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Andato dall' otorino mi dice che guardando la tac maxillo facciale è un gran casino a causa della deviazione ho ormai una sinusite cronica e le tonsille a lui non piacciono valuta cosa fare per primo intanto mi dà una cura ,memore di una visita fatta in passato da privato faccio tampone faringeo ed analisi del sangue risultato streptococco beta tipo a ,dal antibiogramma il batterio è resistente quasi a tutto ma debole alla amoxicillina in serata mi reco dalla guardia medica per mostrargli il risultato mi dà agumentin 3compresse al giorno ogni 8ore x 2 giorni successivamente 2compresse al di per I s uccessivi 3 giorni più ranitidina come protezione,volevo avere dei chiarimenti ma tale batterio possibile abbia provocato tutto sto casino ugola infiammata scolo muco retronasale dolori agli arti senso di stanchezza tonsillite ed ancora il batterio potrebbe arrivare dalla sinusite insomma dalla questione setto nasale ultima domanda gli antibiotici mi provocano durante la notte reflusso ranitidina va bene giusto prenderla di mattina a stomaco vuoto grz anticipatamente

[#3] dopo  
Utente
Aggiungo che da ieri ho tosse con fastidio alla gola ed espelli muchi potrebbe essere da imputare sempre allo streptococco,cosa devo fare

[#4]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La ranitidina è una molecola un po' vetusta: oggi ci sono molecole piu' moderne. Comunque sia, si', và presa la mattina, a digiuno. Per quanto riguarda la terapia antibiotica, la posologia dovrebbe essere di 1 grammo ogni 8 ore per 10 giorni. In effetti, tutta la sintomatologia lamentata potrebbe essere data dal batterio in questione.
Dr. Raffaello Brunori

[#5] dopo  
Utente
Dottore grazie per la risposta solo una cosa nn ho capito io sto prendendo augumentin875mg/125mg
Amoxicillina/acido clavulanico. 2volte al giorno mattina e sera è giusto come dosaggio? Per 12 giorni mi hanno detto che questo batterio è abbastanza tosto e che dopo la.cura dovrò ripetere dopo 10 GG dall' ultimo antibiotico il tampone faringeo per vedere se è stato debellato grazie anticipatamente

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il dosaggio giusto sarebbe di 1 compressa ogni 8 ore. Ok per ripetere il tampone. In base alla risposta, vedremo il proseguimento della cura
Dr. Raffaello Brunori

[#7] dopo  
Utente
Grazie per la risposta potrei aumentare a 3 compresse al GG ripeto che sono al 5 giorno di terapia i primi 2 GG 3compresse ed i successivi 3 GG. 2compresse potrei riaumentare a 3 o ormai devo continuare con 2 compresse grazie

[#8]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ormai, continui con una compressa ogni 12 ore
Dr. Raffaello Brunori