Utente
Salve Dottore, durante questa settimana ho avuto un raffreddore non molto esagerato ma ho preso del Zerinol flu mattina e sera per 3 gg
Il raffreddore mi è passato ma ho notato che da alcuni giorni non sento più odori di qualsiasi cibo...la cosa mi preoccupa un po’ tanto, il mio medico per il momento mi ha consigliato Visco-flu per aerosol matt.
e sera...per 4/5gg
Nel frattempo sto provando di tutto anche con dei lavaggi ma ho notato che nelle orecchie c’è del muco quando soffio per pulire...premetto che soffro di turbinati nasali da una vita, è nel 2012 ho eseguito un intervento di Ugulopalatoplastico per apnee...potreste consigliarmi??
Ho molta paura perché ho letto che la perdita di olfatto potrebbe essere una patologia permanente...
Grazie...buona serata

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La cura prescritta non è idonea per la risoluzione della patologia. Occorre una cura mucolitica ed antinfiammatoria, meglio cortisonica e, per questo, si deve rivolgere in tempi stretti ad uno Specialista.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore oggi ho fatto una visita specialistica da un otorino che 8 anni fa già mi aveva operato di roncopatia...
Mi ha prescritto il deltacortene per 5gg una intera poi 5 1/2 pastiglia è per altri 10 gg un quarto..con lavaggi nasali 2/3 volte di ViscoFlu...
Sinceramente dopo aver assunto la pastiglia verso le 18:00 dopo un paio di ore ho iniziato ad percepire gli odori è sentirli anche al palato..
Poi verso le 21:00 ho avuto di nuovo la non percezione degli odori...
In più tra un mese dovrei eseguire una TAC ...
Grazie buona serata

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perfetto, condivido la cura e la sua durata. Dobbiamo solo avere ancora un po' di pazienza. Buona giornata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore oggi sono un mese dall’assenza totale dell’olfatto è soprattutto del gusto..ho prenotato la RMN senza contrasto ma come leggo ormai da giorni potrebbe essere il contagio del Covid-19..
Pur non avendo mai avuto ne tosse ne febbre la cosa inizia a preoccuparmi è non di poco..anche mia moglie ha avuto per una settimana la stessa sintomatologia poi guarita..
Il mio medico di base ovviamente dice che a questo punto la cosa non è normale..
Allora mi chiedo perché non mi fanno un tampone per vedere la positività se lo sono ovviamente ed evitare di contagiare altra gente?
Grazie a presto

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Purtroppo, per carenza di materiale, non è possibile eseguire a tutti i casi sospetti l'esame, se non ci sono dei parametri fissati, quali febbre alta, tosse e dispnea. Sono perfettamente d'accordo con Lei circa la necessità di eseguire il tampone a tutti i Soggetti che presentano sintomi fra i quali il suo ma, purtroppo, per il momento non è possibile.
Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore stamattina ho fatto la Tac facciale senza contrasto dove la diagnosi è la seguente:

Il setto nasale presenta una piccola iperostosi laterale destra ma appare sostanzialmente allineato.
Si osserva un meato accessorio del seno mascellare destro; all’interno del seno è presente una sepimentazione ossea con segni ipertrofia concentrica della mucosa di rivestimento.
Al seno mascellare sx, ostruzione subtotale con meato accessorio, areata solo la porzione più craniale dell’altro di Highmore.
Ostruiti gli infundiboli,completamente ostruito il labirinto dell’etmoide sia anteriore sia posteriore, con estensione anche di significato proliferativo mucoso al seno sfenoidale.
Ostruzione dei recessi etmoido-sfenoidali bilaterali, in particolare con subostruzione del seno frontale di sx con piccolo osteoma associato.
Presenti tratti di decalcificazione assottigliamento del palato duro...

Grazie attendo una risposta
Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sembrerebbe che una rinosinusite sia alla base della perdita dell'olfatto. Parlo al condizionale, non potendo visionare le immagini dell'esame. Prenda un appuntamento con il suo Medico curante anche per definire una cura specifica.
Cordialità
Dr. Raffaello Brunori