Sinusite batterica

Salve avrei bisogno di un vostro consulto.
Io all incirca un mese fa ho preso influenza con raffreddore da lì mi si è tramutato in sinusite al che il mio medico curante mi ha prescritto L unixime antibiotico per 10 giorni, finito il ciclo dopo due giorni ho iniziato ad avere dei muchi molto gialli verdognoli che dal naso mi cadevano in gola al che faccio la visita con L otorino e mi prescrive il ciproxim 500 due volte al di per 10 giorni più lavaggi nasali e cortisone nel naso... finiti anche questi 10 giorni dopo 4 giorni ho di nuovo avuto pus che dal naso mi colava in gola sono tornata da L otorino e mi ha trovato il pus nel seno mascellare al che mi ha prescritto punture di rocefin x sei giorni una al di che ho finito stasera e da domani di iniziare il cefodox 200mg una compressa ogni otto ore quindi se non erro tre compresse al giorno per altri sei giorni più lavaggi nasali e tobradex nel naso mattina e sera x 15 giorni.
Volevo sapere secondo lei il perché fino ad oggi nessun antibiotico mi ha fatto e se posso sperare di farcela adesso dopo questa nuova bombardata è L altra domanda è siccome stavo leggendo sul bugiardino del cefodox e dice che gli inibitori di pompa non si possono prendere con il cefodox in quanto abbassano l effetto dell antibiotico è vera questa cosa?
Perché io prendo il pantorc da 20 mg ogni mattina.
In attesa di una vostra risposta ringrazio mille per ora.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Quanti antibiotici e per nulla. Visto l'insuccesso del primo trattamento, lo Specialista avrebbe dovuto prescrivere un esame del secreto nasale per la ricerca di germi patogeni e miceti con antibiogramma, in modo da approntare una specifica e mirata cura qualora fosse presente un determinato batterio. E' inutile, quindi, cambiare cura se non si sa di cosa si tratti.
Certo, l'inibitore di pompa attenua l'effetto dell'antibiotico in questione.
Un cordiale saluto anche da parte mia

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio mille per la sua risposta . Le voglio fare una domanda lei pensa quindi che neppure questa ultima terapia mi possa risolvere il problema ? È un mese che sto facendo antibiotici non ce la faccio più ed una paura matta di arrivare a fine ciclo e magari tornare da capo . Lui mi ha detto alla visita che se non risolvevo così dovrei sottopormi all intervento sono preoccupata . Io adesso il muco verde che scende dalla gola non c’è L ho più però ogni due minuti sento io gola del catarro sempre vischioso e sono costretta ad espellerlo . Dopo una settimana di punture di rocefin è normale avere ancora muco ? Non più pus ma muco bianco si ... e siccome ogni volta che prendevo L antibiotico mi faceva così mi toglieva il pus ma come lo smettevo mi tornava . In attesa di una sua risposta la ringrazio davvero tanto
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Come già le ho detto, sta facendo cure antibiotiche senza sapere di che tipo di germe si tratti e, quindi, si và per tentativi. E' sufficiente fare l'esame indicato per avere la certezza del batterio da eradicare con lo specifico antibiotico. Non comprendo, poi, come si possa pensare ad un intervento senza prima richiedere una tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto per uno studio della patologia.
Cordialmente

Dr. Raffaello Brunori

[#4]
dopo
Utente
Utente
Infatti è la cosa che penso anche io sul fatto che sto facendo terapie a caso , ma il tampone me lo può fare solo lo specialista ? Lo potrei fare anche sotto terapia ? Sinceramente mi ha parlato di tac , ma questa serve per capire che tipo di sinusite è? Secondo lei da ciò che le ho descritto può essere una sinusite batterica ? Non mi è mai capitato una cosa così ... L unica cosa che io andando in piscina ogni volta stavo tre giorni male mi si tappava il naso mi veniva come un raffreddore fortissimo . Poi ho preso un influenza e da lì non ne sono più uscita . L otorino mi ha detto che prescrivendomi il rocefin che è un antibiotico forte ed a ampio spettro secondo lui risolvo , ma ho molti dubbi in quanto il pus non c’è L ho più ma il muco denso che mi scende in gola lo ho ancora dopo sei giorni di punture . Un ultima domanda è normale che dal naso non mi esce niente di niente soltanto se faccio tanti lavaggi nasali allora mi usciva il pus ma sennò anche adesso mi scende solo in gola .
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno una domanda se volessi fare il tampone lo posso fare anche adesso sotto antibiotici ? Oppure devo aspettare di finirli ? Che tipo di tampone devo fare ?
[#6]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Per l'esame, deve stendere almeno 10 giorni dalla fine della cura antibiotica. Deve fare un esame del secreto nasale per la ricerca di germi patogeni con antibiogramma

Dr. Raffaello Brunori

[#7]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio mille della sua disponibilità . Un ultima domanda se all interruzione dell antibiotico dopo 4 giorni mi si ripresenta il pus o comunque muchi gialli non posso farle comunque il tampone e devo aspettare i 10 giorni ? In tal caso tengo L infezione lì per dieci giorni ?

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test