Utente
Buongiorno Dottori
Spero almeno in questo post di ricevere una risposta, una soltanto, anche breve...brevissima
Non voglio impietosire nessuno ma per via del lavoro non sono mai con le mie bambine (2 e 4 anni), in questa settimana finalmente 4 giorni di ferie ma non riesco a godermeli perchè ho un problema che mi tormenta h24 e che sta invadendo ogni ramo della mia vita...ecco perchè spero almeno questa volta in una vs risposta.

--2 Settimane fà ho avuto la visita col L'otorino, dopo la fibrolaringoscopia mi ha diagnosticato faringite acuta.
(stessa diagnosi fatta da un alto otorino 2 mesi fà e sempre dopo la fibrolaringoscopia),
--Ieri di mia iniziativa ho fatto l'ecografia al collo ed ecco che viene fuori "formazione tondeggiante di 8 mm di non chiaro significato patologico a ridosso della ghiandola parotidea dx" più una serie di minuti linfonodi reattivi latocervicali e retrocervicali
I MIEI SINTOMI ATTUALI: Mal di gola lieve come se tirasse, e mi sento tirare (fastidio strano) anche le orecchie (però dall'ecografia risulta ingrossato solo la parotide dx) , ogni tanto solo al mattino tra la saliva vedo macchie marrone scuro (forse sangue)
MI RENDO CONTO CHE NON SI POSSONO FARE DIAGNOSI A DISTANZE, VI CHIEDO SOLAMENTE UNA RISPOSTA, UNA SOLA CHE SIA LEALE E SINCERA,, NELLO SPECIFICO VI CHIEDO SE DEVO REALMENTE PREOCCUPARMI
Ho già prenotato la rmn, dopo di essa tornerà all'otorino che credo che mi consiglierà biopsia
Un grazie infinito, ma nel vero senso della parola a chi mi risponderà.

[#1]  
Dr. Gianni Gitti

36% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Buonasera, non credo che la sintomatologia da lei riferita sia correlabile alla formazione rotondeggiante diagnosticata all'ecografia. Sarà necessario ovviamente una valutazione specialistica ma è molto probabile che non si tratti di niente di rilevante. Forse sarà comunque opportuno eseguire una ago-biopsia per confermare la natura della formazione ma direi di non preoccuparsi troppo. Non posso aggiungere altro purtroppo.

Cordialmente
Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it