Utente
Salve, da circa 20 giorni alla mattina ho un po' di catarro, direi un catarrino.
Durante la giornata mi passa o comunque si attena molto.
Non mi da molto fastidio un po' la mattina che devo raschiare la gola e un po' di raucedine ma e' capitato solo un paio di volte.
Che cosa potra' mai essere, premetto che con questo caldo sudo molto e di solito dormo con il ventilatorio.
Poi soffro di forte reflusso gastroesofageo e spesso durante la notte mi strozzo.
E' un sintomo pericolo questo catarro devo preoccuparmi?
Grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non vedo motivo per cui debba preoccuparsi. Il sintomo descritto puo' derivare benissimo dall'infiammazione esofagea cui affetto o da uno scolo di muco a provenienza rinofaringea. Con una rinolaringoscopia a fibre ottiche si puo' capire l'origine di questo catarro.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori