Utente
Salve vorrei avere un consulto sulla mia situazione attuale, sono una ragazza di 19 anni e premetto che sono molto ipocondriaca e mi sto seriamente preoccupando.

Scusate se insisto per la seconda volta ma sono passate due settimane da un’altra cura e il mal di gola persiste.

Ho da circa un mese un mal di gola che non vuole proprio andarsene.

(solo mal di gola nient’altro) La prima settimana ho deciso di curarlo da sola visto che pensavo che lo avevo preso a causa degli sbalzi di temperatura e ho preso i primi due giorni una tachipirina e lo spray Golamixin ma niente, ho provato anche a prendere due oki e ad assumere miele e limone ma non si toglieva quindi a inizio seconda settimana mi ha visitato il dottore dicendomi che avevo una faringite e mi ha prescritto Tetris per tre giorni.

Dopo questi tre giorni pensavo che il mal di gola era andato via soltanto che dopo neanche due giorni sentivo l gola sempre secca nonostante bevessi tanto e frequentemente e sentivo come un senso di oppressione alla gola e avevo difficoltà nel parlare, qualche volta rimanevo senza voce e avevo necessità di schiarirmi le corde vocali, avevo anche difficoltà a deglutire.

Dopo qualche giorno è tornata l’infiammazione alla gola e quindi sono andata dal medico di famiglia che mi ha detto che probabilmente era colpa del reflusso e mi ha prescritto Esofaril per due volte al giorno e Cletus una volta al giorno per 10 giorni.

Ho finito la cura mercoledí e pensavo che il mal di gola fosse andato via, ma per due giorni ho avuto difficoltà a deglutire e quando sbadigliavo mi faceva male nella parte dove si trovano le tonsille a destra e l’orecchio destro, ho provato a vedere con il mio cellulare con l’aiuto di una torcia e ho notato che dietro le tonsille a destra sembra proprio come se avessi una piccola vescicola lesione un pó rossa e che le tonsille sembrano un pò più grandi ma non gonfissime, solo a destra, inoltre la faringe anche se non sento piú quel dolore come prima è ancora un pó infiammata, soprattutto dietro l’ugola, inoltre ho un patina grigiastra sulla lingua che tende a estendersi verso il fondo lingua e ho notato anche che in fondo alla lingua è da una settimana che mi sono uscite delle bollicine rosse ma non mi danno alcun fastidio.
Aggiungo anche che mi sembra di sentire un bozzo sotto il collo a destra duro...
Volevo avere un consulto perchè veramente sto impazzendo è più di un mese che ho questo mal di gola ed è una cosa che mi mette a disagio non riesco più ad uscire, già non uscivo spesso neanche prima per paura del covid e adesso anche questo mal di gola mi sta facendo rinchiudere ancora di più in me stessa e sto sempre chiusa in casa, è veramente colpa del reflusso o magari è qualcos’altro di grave?
Inoltre ho deciso di prendere appuntamento da un otorino ma purtroppo devo aspettare ancora un paio di settimane... .

Grazie mille in anticipo spero di ricevere risposta...

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Giusta la decisione di farsi visitare da un Otorinolaringoiatra. Il reflusso, certo, potrebbe essere una causa plausibile, ma anche una infezione batterica. In attesa della visita specialistica, consiglio un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni e miceti con antibiogramma.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la sua risposta Dottore.
Cercherò di fare anche il tampone per capire meglio di cosa si tratti.

[#3] dopo  
Utente
Salve dottore mi scusi ancora per l’insistenza,ma sto ancora aspettando che mi diano un appuntamento dall’otorino ed è successa una cosa. Pensavo che il mio problema alla gola fosse scomparso in quanto sono stata una settimana che non sentivo più dolore,soltanto che oggi nel pomeriggio ho notato che la gola mi si stava riseccando e mi dava fastidio come un senso di oppressione,siccome sono ipocondriaca a livelli estremi sono andata di nuovo a ricontrollare con il telefono con l’aiuto della torcia e ho notato due tre bollicine rosa sulla faringe e anche alcune sulle tonsille,inoltre la gola è di nuovo infiammata e anche le tonsille e il palato,mi sto preoccupando è ormai dal 24 agosto che vado avanti con questo mal di gola ho paura che sia qualcosa di grave.....

[#4]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Nulla di grave, stia tranquilla, Come le ho già detto, si puo' trattare di una infiammazione esofagea come di una forma batterica e, per questo, le ho consigliato il tampone, dovendo andare per esclusione
Dr. Raffaello Brunori

[#5] dopo  
Utente
Menomale.... Grazie ancora Dottore per la sua disponibilità e spero di fare questa visita dall’otorino al piú presto!

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore mi scusi di nuovo se la disturbo ma ogni giorno che passa con questo disagio alla gola mi mette ansia e preoccupazione. Sono riuscita a prendere un appuntamento dall’otorino e devo aspettare lunedí 19 ottobre,ma oggi mi sono svegliata con fastidio alle tonsille destre come le ho detto nel messaggio precedente vedendomi con la torcia che sono sempre lí poco gonfie di circa 1-2 millimetri mentre a sinistra ho notato non so neanche come chiamarlo forse cellulite ma nessuna tonsilla gonfia e da tutte e due le parti delle tonsille noto delle cripte bianche sotto in fondo mentre a destra è anche un pó rossa la tipica lesione che le ho già accennato,e inoltre oggi ho notato ma penso siano sempre stati lí dei puntini piccolissimi bianchi su queste tonsille non a tutte peró,che provando a bere un pó d’acqua o semplicemente smuovendo la lingua sembrano togliersi diciamo,ma poi ritornano a formarsi.
Adesso visto che sono ipocondriaca ai livelli estremi e sono andata a cercare questa cosa su internet mi è uscito ascesso peritonsillare,nel caso fosse questo è grave? perchè ho letto anche cosí e mi sto preoccupando di nuovo,per la visita devo aspettare un’altra settimana e non so ho paura che peggiori o altro essendo che sono ormai due mesi che sto cosí,la gola continua inoltre ad essere infiammata.....
Secondo lei è da preoccuparsi nel caso dell’ascesso??!

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Cio che vede sulla superficie tonsillare puo' essere residuo di cibo che si incastra nelle cripte . In attesa della visita specialistica, tenga pulita la superficie tonsillare con dei gargarismi di coca cola o di the molto scuro. Nessun ascesso!
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
va bene Dottore allora faró come dice lei,grazie ancora davvero!