Orecchio ovattato

Buongiorno, nella settimana scorsa ho avuto un po' di infiammazione a entrambe le orecchie con prurito e lieve gonfiore del padiglione più esterno.
È un disturbo che a volte a volte mi capita di avere.

Dopo 6 giorni con le gocce Anauran 4 volte al giorno, come al solito, il problema di entrambe le orecchie sembrava essere passato del tutto.

Preciso che per tutto il tempo in cui ho avuto i disturbi comunque ci sentivo bene da entrambi i lati.

Sabato e domenica ho evitato sbalzi di temperatura e ho tenuto le orecchie coperte con batuffoli di cotone per evitare infezioni o ricadute e sembravo stare bene.

Da stanotte però l'orecchio destro è ovattato, peraltro mi sembra lo sia di più quando sto in certe posizioni (sdraiata sui lati per es.
), ma senza dolore per ora.

Poiche togliendo i batuffoli a volte trovavo qualche piccolo filamento che restava appiccicato nell'orecchio e ovviamente toglievo, non vorrei fosse stato qualche piccolissimo residuo di cotone che è sfuggito alla mia attenzione.
Oppure muco o una 'ricaduta.

Preciso che sono in attesa di appuntamento con il medico di fiducia, ma intanto sono preoccupata e vorrei un consiglio sul da farsi, grazie.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
La prima cosa da fare è tenere libero il condotto uditivo esterno, ovvero non deve utilizzare il cotone. Se sente l'orecchio bagnato, allora sarà bene fare un tampone auricolare per la ricerca di germi patogeni e miceti con antibiogramma.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio Dottore. Intanto si è aggiunto un lieve dolore alla giuntura della mandibola quando apro molto la bocca. Non so se la cosa possa esserle utile nella valutazione, per quanto a distanza ovviamente. Il medico di base mi ha suggerito intanto di usare ancora anauran fino al giorno della visita, che sarà giovedì.
Buona serata.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Ok per l'utilizzo delle gocce auricolari ma, ripeto, se continua a sentire l'orecchio bagnato, sarebbe bene eseguire il tampone

Dr. Raffaello Brunori

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, la aggiorno sull'evoluzione del mio disturbo.
Alla visita non è risultata alcuna infiammazione dell'orecchio esterno e del timpano, né alcun tappo di cerume.
L'umidità del canale auricolare la avvertivo solo nelle ore successive all'uso delle gocce, per cui credo fosse fisiologico. In condizioni normali non avverto particolari perdite.
Il problema è che all'orecchio destro permane un netto ovattamnto, che è più intenso (sensazione di orecchio più chiuso) in alcune posizioni, in particolare se sto sdraiata sul lato interessato.
Cercando di spiegare meglio la sensazione, è come qualcosa ostruisse una parte del mio orecchio destro e, a seconda delle posizioni assunte, ''si spostasse'' un po' dandomi modo di sentire meglio. So che è una descrizione molto rustica, ma è ciò che avverto.
Il medico dice che potrebbe trattarsi di un po' di muco e di attendere, ma da giorno 24 gennaio sono già dieci giorni e non vi è stato nemmeno un minimo miglioramento.
In assenza di cause oggettive, comincio a temere qualcosa di più serio, un neurinoma o altro.
Cosa mi consiglia di fare?
La ringrazio
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Nessuna grave patologia, tranquilla. Lo Specialista cui si è rivolta avrebbe dovuto solamente farle o prescrivere un esame audio-impedenzometrico. Comunque, provi utilizzare uno spray decongestionante le mucose nasali ed un mucolitico per via orale per una quindicina di giorni. Si consiglio in merito con il suo farmacista di riferimento
Buona serata

Dr. Raffaello Brunori

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test