Utente 117XXX
Buongiorno mio figlio a gennaio compirà 3 anni e siamo un po preoccupati per il suo modo di parlare.
A suo modo si esprime e chiacchierà ma dice quasi tutte le parole storpiate e mai dall inizio (tranne mammma papa nonna nonno pappa pipi )ad esempio

UPA=RUSPA
OE=TRATTORE,SIGNORE
APA=ACQUA
EDDE=VERDE
LAU0=YOUGURT
EBBA=ERBA
ANO=MANO
ACCIO=BRACCIO
TAO=CIAO

E poi non riesce dire nessuna frase solo parole che hanno senso compiuto ma non collegate tipo Nanni nonno uto ebba (nanni=giovanni uto=aiuto ebba= erba cioè giovanni ha aiutato il nonno a tagliare l erba

Non va all asilo pero' a noi sembra di stimolarlo e di incoraggiarlo a parlare è il caso di portarlo dal logpedista?
Grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Gianfranco Maffei

24% attività
0% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Certamente l'aiuto di una brava logopedista potrebbe giovare al suo caso
Dr. Gianfranco Maffei

[#2]  
Dr. Gianmaria Benedetti

28% attività
12% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Sembra trattarsi solo di un ritardo di pronuncia delle tende ad aspettare lo sviluppo spontaneo, spesso è un semplice ritardo che per lo più non richiede intervento logopedico. Iniziare la frequenza di uno spazio con altri bambini e adulti (ludoteca, spazio-gioco, ecc) può servire perchè in famiglia le persone intorno, preoccupate per il linguaggio, possono 'stimolarlo' in maniera inadeguata o addirittura controproducente. Potete leggere questo articolo per orientarvi un po' ( https://www.medicitalia.it/minforma/pediatria/ ) e comunque eventualmente consultare (prima della logopedista!) un neuropsichiatra infantile.
Dr. Gianmaria Benedetti

http://neuropsic.altervista.org/drupal/

[#3] dopo  
Utente 117XXX

Grazie ci ha rassicurati.
Inizierà a breve a frequentare un asilo per 2 3 pomeriggi la settimana nel caso non ci fosserò miglioramenti seguirò il siìuo prezioso consiglio.
Grazie ancora e cordiali saluti