Utente 205XXX
Salve Dott,
sono la mamma di una bimba che compie a febbraio 2010 tre anni.
A nove mesi è stata ricoverata per bronchite e poi subito dopo per broncopolmonite.
A 18 mesi è stata di nuovo ricoverata per bronchite.
Ora sono riuscita a prenderla in tempo e il nuovo pediatra mi ha diagnisticato un inizio di bronchite.
Tenga presente che l'anno scorso si è ammalata anche ad Agosto e gli unici mesi che non ricorriamo ai medicinali sono quelli del caldo torrido.
Sta in cura dal 14 Settembre abbiamo iniziato con tachipirina (temperatura 38,5 - 38,9) e con areosol con breva e soluzione fisiologica, (tosse continua notte-giorno )
Diversamente questa volta la febbre dopo 3 giorni va via , ma il pediatra mi prescrive sobrepin e tinset .
Dopo qualche giorno mentre era in cura ho dovuto chiamare di domenica il pediatra privato poichè la bambina affannava nel respiro.
Abbiamo iniziato una nuova cura con areosol, nasonex, bentelan, tinset, pochè mi dice che era inizio bronchite.
Successivamente dopo 5 giorni mi prescrive lo zaditen (poichè usato l'anno precedente con buoni risultati) e lo spray fluspiral .
Sembrava che andasse meglio, ma stranamente ieri sera la bimba non cena, le sottolineo stranamente perchè lei mangia anche con febbre alta, stamani si sveglia con dolori alla testa, alla gola e alle gambe.
Riciamo il medico e mi prescrive tachipirina 2 volte al giorno anche con febbre non alta visto che la bimba era dolorante.

[#1]  
40088

Cancellato nel 2010

Gentile signora,
Le consiglierei di effettuare alla sua
bambina,oltre agli esami di routine, il TEST del SUDORE,
per escludere la Fibrosi cistica.Esclusa questa malattia,
si può essere certi che le sue frequenti infezioni delle vie respiratorie sono dovute semplicemente ad immaturità
del Sistema Immunitario,frequente all'età della sua bambina (e probabilmente anche a Broncospasmo da Allergia).Il Sistema immunitario si rafforza gradatamente,nella prima e seconda infanzia, fino a raggiungere una sufficiente funzionalità verso il 6° anno.
Cordialmente