Utente 117XXX
buonasera, chiedo il vs aiuto perchè ho un bimbo di 4 anni e 6 mesi, alto 101 cm peso 14 kg. Premetto che è un bimbo nato prematuro alla 36 sett e 2 gg, affetto da pci lievemente sfumata agli arti inferiori, trattasi di diplegia congenita. mi sono allarmata in quanto sottoponendolo ad una visita pediatrica il dott mi ha detto che mostra segni di rachitismo, il cd "rosario rachitico". ho fatto una ricerca su internet ed ho appurato che dovrebbero coesistere altri segni per poter parlare di rachitismo.
com'è possibile diagnosticarlo?
Si tratta di una grave malattia?
grazie per la cortese e gentile risposta

[#1] dopo  
Dr. Alessio Bosco

32% attività
0% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
TARANTO (TA)
MANTOVA (MN)
MARSALA (TP)
MORROVALLE (MC)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Buongiorno,
Il rachitismo è una malattia relativamente frequente che necessita di semplici esami ematici per una prima diagnosi (profilo dell'equilibrio del calcio/fosforo), naturalmente una volta diagnosticato necessita di una terapia per la quale ritengo opportuno che si rivolga al suo pediatra.
Per quanto riguarda le problematiche ortopediche associate esse possono essere svariate e necessitano spesso di presidi ortopedici e di un controllo nel tempo per eventuali indicazioni chirurgiche. Fra l'altro credo che nel suo caso bisogni quantificare anche quanto sia sfumata la PCI di cui parla, per tanto le consiglio una valutazione pediatrica ed anche ortopedica (preferibilmente ortopedica pediatrica).
Spero di esserle stato utile
Dr. Alessio Bosco
Ortopedia Pediatrica-Istituto Ortopedico Rizzoli
http://www.piedepiattobambino.it