Utente 171XXX
Salve a tutti. Ho 13 anni e non potrei essere iscritto ma mi serve un vostro grande aiuto. da circa metà maggio non mi sento molto bene. Ho avuto dolori allo stomaco, nel torace e qualche volta in testa. Ho notato che tutti i maggiori dolori sono nel lato sx. Sono andato molte volte dai dottori, ma mi hanno detto che è solo l' adolescenza. ora ho un fortissimo dolore quando premo nel fianco sx, nelle ultime costole. Spero che mi potete aiutare perchè ho molta paura. vi saluto e spero che mi riposndiate presto

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Carissimo,
permettimi di darti il tu, potresti essere mio figlio. Voglio subito tranquillizzarti dicendoti che sarebbe assurdo pensare che tutti i dottori che ti hanno visitato siano degli asinelli e non abbiano capito se hai o meno un qualche problema.
Partiamo dalla certezza che problemi gravi di cui proccuparsi non ne hai e passiamo alle ipotesi:

1) i dolori allo stomaco possono dipendere da una cattiva alimentazione (cosa mangi o di cosa abusi in cibo? Cosa bevi? Ad esempio bevande gasate ecc?...fammi sapere) e quindi su questo punto una volta chemi dirai le tue abitudini alimentari potrò consigliarti cosa mangiare -bere e cosa no

2) i dolori al torace e sotto le costole (a sinistra, c'è la milza che reagisce durante gli sforzi fisici) sono frequenti durante la crescita, specialmente in corso di attività, di corse, di giochi, di sport... e credo e spero che alla tua età sia molto attivo piuttosto che stare incollato davanti a play station e pc..(cosa che provoca problemi di postura e quindi dolori alla schiena, alla testa, al torace, problemi alla vista compresi).

Come attività ti consiglio il nuoto (molto armonico) o una ginnastica completa e dolce, senza stancarsi eccessivamente. Cerca di non stare molto davanti al PC, sei doolori continuano, chiedi a mamma e papà di portarti a fare una visita ortopedica per controllare che la tua colonna vertebrale sia ok.

Soprattutto stai tranquillo, rilassati e non avere paura, sappi che questo periodo per te e tutti i ragazzi della tua età è delicato, difficile, un periodo di passaggio che consiste nello smettere di essere bambino ed avviarsi piano piano all'età adulta. Il tuo corpo e il tuo modo di comportarti comincerà a cambiare e ciò non deve spaventarti. Se non sei capace di affronatre questi cambiamenti da solo, parlane con mamma e papà...non c'è nulla di male, oppure parlane col tuo dottore il quale ti consiglierà cosa fare ed eventualmente anche a chi rivolgerti per essere meglio sostenuto durante l'adolescenza.

Ti auguro tutto il bene del mondo, tanta serenità ed una crescita forte e sana!!

Ciao!!Un bacetto

Dott.ssa Agnesina Pozzi


[#2] dopo  
Utente 171XXX

Inanzitutto grazie mille per la risposta veloce. A dire il vero non mangio molto, tante schifezze e coca cola. Non faccio nessuno sport, anche perchè non esco da 3 mesi e mezzo. Hanno fatto molti esami del sangue e un ecografia sia al torace che alla pancia, ma non hanno visto molto perchè non andavo di corpo da giorni. Il dolore è molto forte quando premo e poi quando il cuore batte mi da una sensazione di fastidio.

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
I dolori al torace che fanno male "premendo" npon possono provenire dal cuore, sono doloretti intercostali innocui;

Il dolore al fianco sinistro potrebbe dunque essere dovuto al cattivo transito intestinale, proprio perchè non esci da tre mesi e mezzo...e l'intestino per funzionare bene ha bisogno di attività fisica per mettersi in moto anche lui.

Mangia frutta e verduta cotta per qualche giorno e bevi abbastanza acqua in modo da permettere alle feci di transitare meglio. Tieni anche presente che l'ansia causa effetti disturbanti sia sull'intestino che sul battito cardiaco.

Mi spieghi perchè non esci da tre mesi e mezzo?...

[#4] dopo  
Utente 171XXX

Non esco da tre mesi perchè ho paura che andando fuori mi senta male...

[#5] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Per favore esci immediatamente di casa e divertiti! Goditi la tua età e vai a giocare con i compagni. ..

Dice un proverbio cinese: "PRIMA DI AVERE PAURA, ASPETTA DI AVERNE DAVVERO IL MOTIVO"..

Se pensi di convivere con la tua paura ti dico subito che non sarà possibile vivere pienamente la tua vita...e ne hai sprecata già per tre mesi e mezzo stando a casa ad aver paura..
Cosa vuoi che succeda? Male che vada dovessi sentirti male (qualche doloretto che sarà mai?..bisogna cominciare a capire cosa sia il dolore e sfidarlo, non dargliela vinta!!)
non sei mica nel deserto, non sei mica abbandonato e solo, avrai magari un cellulare con cui perfino chiamare i tuoi genitori o un numero di emergenza come il 118...ti pare?

Voglio però consigliarti di affrontare questo problema della paura che forse ha radici più profonde di un doloretto al fianco o al torace. Non vorrei che qualcuno ti abbia dato fastidio o tra i tuoi compagni ci siano situazioni di disturbo nei tuoi confronti...vero?

Per cortesia però, parla col tuo medico e chiedigli aiuto..non tanto per i doloretti quanto proprio per la PAURA, che non può diventare un tema dominante della tua vita, alla tua età.

Voglio anche dirti che esistono rimedi omeopatici ed anche rimedi naturali come i Fiori di Bach per combattere la paura. Quindi il tuo medico potrà consigliarti da quale suo collega Omeopata farti portare dai tuoi genitori per un consulenza e la relativa prescrizione.

Appena hai fatto tutto, fammi sapere.
Buona giornata
Dott.Agnesina Pozzi

[#6] dopo  
Utente 171XXX

Ci proverò grazie mille. Secondo lei mi potrebbe servire uno psicologo per aiutarmi??

[#7] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro, ti ho suggerito di parlarne con i tuoi genitori, oppure con il tuo medico, il quale saprà ben consigliarti se e a chi rivolgerti, oppure sarà forse proprio lui in grado di aiutarti. A volte basta solo trovare una persona disponibile ad ascoltarci, a condividere le nostre paure ed ansie, a chiarire i nostri dubbi e a rispondere alle nostre domande. Quindi non esitare e chiedi aiuto a chi ti è più vicino.

Rinnovo un affettuoso abbraccio
Dott.Agnesina Pozzi

[#8] dopo  
Utente 171XXX

Ok grazie mille. Ieri sono uscito un po' in bici coi miei amici

[#9] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
EVVIVAAAAA!!!

:)


continua così..che la vita ti aspetta a braccia aperte!!

Ciao

Agnesina Pozzi