Utente 125XXX
Buongiorno,

si tratta della mia figlia di 9 anni, è nata podalica e a l'eta' di 2 mesi le e' stata fatta ecografia per lussazione dell'anca con l'esito: anca matura stadio 1A di Graf. Il pediatra non mi aveva indicato di ripetere l'esame, quindi, siamo arrivati all'eta' di 4-5 anni con i problemi ai piedi, la bambina si lamentava di avere i dolori se camminava per un po' di tempo. Dopo il controllo presso l'ortopedico dell'ospedale abbiamo scoperto che la bambina aveva i piedi piatti, ginocchio valgo. Abbiamo eseguito gli accertamenti annuali, all'eta' di 8 anni diagnosi dice:
ginocchia valghe e piedi valghi di 3 grado;
diagnosi RX colonna in toto x scoliosi dice:
atteggiamento scoliotico sinistro-convesso a largo raggio (scoliosi TL SN ad ampio raggio pari a 12 gradi) di modesta entita' del rachide dorso-lombare. Concomita dismetria del bacino per sopraelevazione del profilo del tetto acetobolare di sinistra di circa 10 mm rispetto al profilo del tetto acetabolare controlaterale, accentuato l'angolo al passaggio lombo-sacrale.
La bambina è alta 150 cm e pesa 45 kg, in giugno l'ortopedico vorrebbe operarla per calcaneo stop su due piedi. La mia preoccupazione è che tutto cio' possa essere l'effetto della possibile lussazione dell'anca (mia madre porta la protesi dell'anca per coxartrosi), operare i piedi puo' migliorare la situazione? o non c'entra con la dismetria del bacino e la scoliosi. Che esami puo' consigliare lei? Pensavo ad una eco dell'anca. Adesso la bambina porta i plantarini con quello destro rialzato di 0.5 cm. Mi sento molto preoccupata perche' non capisco se stiamo curando la parte giusta e come sono interconnesse i problemi che ha.
Ringrazio in anticipo.
Maria

[#1] dopo  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Cara signora credo ci sia un pocodi confusione. Da quello che si riesce a desumere dalla sua storia
1) La bambina NON ha mai avuto una lussazione dell'anca
2) NON ha una scoliosi, ma solo un atteggiamento (= posizione non allineata della colonna sul piano frontale = deviazione funzionale = deviazione del rachide mobile = assenza di deformità dei corpi vertebrali in torsione e rotazione come pure assenza di deformazione della gabbia toracica che rendono rigida la parte della colonna quando colpita dalla scoliosi).
Verosimilmente l'atteggiamento scoliotico è secondario all'obliquità pelvica dovuta all'ipometria dell'arto inferiore destro.
3) Tutto il resto da lei segnalato (valgismo del ginocchio/ piede piatto ecc.)ha possbili cause che non hanno nulla a che fare con l'anca e tanto meno con l'atteggiamento scoliotico.

Detto ciò, pur con i limiti enormi di non aver visitato la bambina e di non aver visionato gli esami in prima persona, nessuna indicazione può essere posta a distanza, tantomeno chirurgica.

Se il collega ortopedico ha ritenuto che vi fosse un'indicazione chirurgica per il piede piatto è a lui che deve fare riferimento per ulteriori chiarimenti sull'indicazione e/o sulle modalità di esecuzione del trattamento chirurgico.

Cordialità
Dr. A. Valassina
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante