Utente 602XXX
Salve, sono la mamma di un bambino di 16 mesi, di peso 10 Kg ed altezza 77 cm, volevo chiederVi come mai i bambini da un giorno all'altro dicono no al latte? Ho già sentito spesso da amiche episodi simili e ora mi trovo a gestire questa situazione con perplessità e dubbi.Mio figlio ha sempre bevuto volentieri il latte e non essendo un mangione per natura mi consolava il fatto che, almeno a colazione e alla sera prima di dormire, si bevesse il suo biberon di 250 ml.Ora, da quasi una ventina di giorni a questa parte, rifiuta categoricamente anche solo di assaggiarlo, appena gli avvicino il biberon lo guarda con aria disgustata e piange come un disperato ho provato anche nella tazza ma è la stessa situazione. A niente sono valsi i vari tentativi di proporlo con zucchero, con cacao o senza niente. Insistere non mi pare il caso per cui finisce sempre nel lavandino e senza altre alternative visto che non prende nè the nè succo,cosi finisce sempre a cominciare la giornata con uno yogurt oppure mangiucchia qualche biscotto.
C'è una ragione particolare a questo improvviso rifiuto secondo lei?
La ringrazio in anticipo per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Alfonso Collana

24% attività
0% attualità
8% socialità
SCIACCA (AG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Gentile sig.ra
la genetica studia la trasmissione dei caratteri ereditari (statura, colore occhi ....).
Si ereditano anche i gusti: spesso i genitori di bambini che non assumono latte non sono dei forti consumatori-bevitori.
Lei o il papà del piccolo quanti litri di latte assumete all'anno?
In Finlandia ne assumono(in media)185 litri pro capite.
In Italia 55 litri pro capite.
Il latte purtroppo non piace a tutti, basta poco per dire basta e spesso non si riesce a capire qual'è stata la goccia che ha fatto traboccare l'acqua dal vaso.
però purtroppo basta poco.
Per non forzarlo provi inizialmente la sera prima che si addormenti con un latte 1-3 anni di buon sapore tipo parmalat prima crescita.
Mi faccia sapere.
saluti
Dr. Alfonso Collana

[#2] dopo  
Utente 602XXX

Salve, in effetti mio marito non è un gran bevitore-consumatore di latte, io l'ho sempre bevuto volentieri, 1 tazza a colazione la bevo sempre, mio marito quasi mai.
Riguardo al piccolo ho provato a dargli il biberon prima di addormentarsi ma niente non cè stato verso, nemmeno di farglielo assaggiare, lui ha bevuto sempre l'humana,quindi quando ha compiuto l'anno gli ho dato l'humana junior, ma cosi da un momento all'altro ha smesso, ho provato con il plasmon, il mellin, il parmalat eppure il latte che prendo io ma niente, appena vede il biberon o il cucchiaino con il latte piange come un disperato, spero solo che lo riprenda di nuovo, il problema è sempre la colazione perchè durante la giornata fa il pranzo, la merenda e la cena e non ci sono problemi. Lei crede che possa riprenderlo o devo mettermi l'anima in pace e convincermi che non lo prenderà più?. Può portargli problemi il fatto di non bere il latte dato che è ancora piccolo?
La ringrazio in anticipo.

[#3] dopo  
Dr. Alfonso Collana

24% attività
0% attualità
8% socialità
SCIACCA (AG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Si credo che un tentativo si possa fare (parmalat prima crescita 1-3 anni).

Si può ovviare con i derivati del latte (yogurt,formaggi a pasta molle o light, ricotta... ) evitando quelli stagionati che contengono grandi quantità di grassi animali.
Dr. Alfonso Collana

[#4] dopo  
Utente 602XXX

Gentile Dottore, volevo aggiornarla sulla situazione di mio figlio riguardo al latte, da 2 giorni lo beve di nuovo nella tazza ma glielo devo dare io col cucchiaio, se vede il biberon con il latte piange come un disperato, non lo vuole, la camomilla e l'acqua la beve volentieri nel biberon, ma il latte assolutamente NO, riguardo al latte di crescita non lo vuole proprio, e cosi beve il latte normale parmalat intero oppure granarolo, unica cosa lo beve con un goccio di caffè e due biscotti plasmon sciolti nel latte, volevo chiederVi, se questa goccia di caffè non gli farà male?, e a 16 mesi quanto latte deve assumere al giorno? dato che riesce a bere soltanto questa tazza a colazione che saranno circa 150-160 ml, a merenda gli do yogurt e mangia tutti i tipi di formaggi a pasta molle, ricotta ecc.
La ringrazio in anticipo per l'attenzione.

[#5] dopo  
Dr. Alfonso Collana

24% attività
0% attualità
8% socialità
SCIACCA (AG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Il caffè (caffeina) è un eccitante e sotto i dodici anni di età è meglio evitarlo.
Per quanto riguarda la dose di latte si accontenti. Il calcio in esso contenuto lo assumerà dai derivati del latte che a quanto descrive li tollera bene.
saluti
Dr. Alfonso Collana