Utente 125XXX
buon giorno, mia figlia ha quasi 3 mesi, la notte dorme che è un piacere, tra la poppata serale e quella notturna passano circa 8 ore, la mattina la bimba se tenuta sul mio petto resta molto tranquilla, ma il pomeriggio, a partire dalle 16/17 inizia a essere in "crisi"..

non dorme, nemmeno sul mio petto, inizia a piagniucolare, fino ad arrivare, alle 19 a pianti e urla strazianti.
solo quando l'attacco risulta tranquilla, si "addormenta" dormicchia per 30 minuti e poi le urla riprendono più forti di prima.

ho la certezza assoluta che non siano coliche (per quelle non piange, si lamenta soltanto, e le ha solo la mattina presto attorno alle 5).

io non so più cosa fare, ho provato con i globuli omeopatici di camomilla vulgaris, con del the di finocchio e camomilla, ho provato a portarla a fare un giro in auto, e dopo 30 minuti di pianti strazianti si addormenta, ma nel momento in cui tolgo l'ovetto dall'auto, e la porto in casa.. "puf" occhi spalancati e di nuovo pianti.
ho provato anche con il bagnetto.. nel momento che è "immersa" nell'acqua è tranquilla, ma come esce e inizio a vestirla.. oddio.. peggio di prima!

ormai, conoscendo la piccola, mi rendo conto che la sua è solo stanchezza,
ma dopo aver provato tutto quello che è nelle mie capacità, non so più dove sbattere la testa.

lei avrebbe qualche consiglio?

grazie mille per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Gentile signora,

lei individua un orario preciso per l'inizio (e la fine) dei pianti della piccola: succede qualcosa a quell'ora?
Voglio dire: se è sicura che non si tratti di coliche potrebbe trattarsi di qualche avvenimento che la disturba.
Ad es.: arriva qualcuno in casa, accende la tv, andate fuori, ...
Provi a pensarci, è solo un'idea ma forse riesce a individuare qualche possibile causa.

Come rimedio le suggerirei di provare a suonare della musica ambientale rilassante e vedere come reagisce, ma anche eventualmente musica d'altro genere perchè ogni neonato ha la proprie preferenze.
Qualcuno si addormenta ascoltando Mozart, altri con la musica leggera o il rap.
Non le resta che provare!

L'importante è che lei cerchi di non perdere la calma perchè il rischio è che trasmetta alla bambina ulteriore ansia e nervosismo.

Cordialmente,
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2] dopo  
Utente 125XXX

ho provato con la musica, fino a quando era sdraiata a pancia in su restava sveglia e "urlante"..

ho provato, con la disperazione a metterla a pancia sotto e si è addormentata! sono 2 giorni che il pomeriggio dorme solo a pancia in giù.

anche se ho una paura tremenda della morte in culla, preferisco in ogni caso che lei si riposi!

grazie mille!

buona giornata!

[#3] dopo  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Sulla posizione in cui metterla a dormire deve parlare con la pediatra, ma provi anche qualche altro tipo di musica: potrebbe trovare dei ritmi che gradisce più di altri e che la fanno rilassare anche restando supina.

Le faccio tanti auguri, se vuole fra un po' mi faccia sapere se la situazione migliora!
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it