Utente 193XXX
Ho un figlio che compirà 14 anni nel mese di maggio prossimo.

Il ragazzo rispetto alla maggioranza dei suoi coetanei è in ritardo nello sviluppo, non ci sono segni al momento d’inizio di una trasformazione (peluria, discesa dei testicoli). Ha ancora il volto di un bimbo, ed anche la statura è rimasta indietro (1.50cm) nonostante che io e mia moglie siamo rispettivamente 1.80 e 1.73 d’altezza. Inoltre il fisico minuto e delle occhiaie costanti sotto gli occhi ne danno un’immagine non troppa florida, anche se il ragazzo non ha mai avuto problemi di salute e pratica regolarmente sport (calcio). Abbiamo un altro figlio di 17 anni che invece ha avuto uno sviluppo regolare ed è anzi fisicamente avanti a molti suoi coetanei. Come genitore mi stò domandando se è il caso di far vedere mio figlio da uno specialista per valutare ed eventualmente intervenire sullo stato della crescita.

Grazie per il tempo che mi dedicherà
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signore
suo figlio è al 50° percentile per altezza, quindi del tutto nella norma.

Come sarebbe a dire...discesa dei testicoli? Non sono scesi? Deve, in questo caso, assolutamente portarlo a visita specialistica perché sarà necessario procedere ad indagini sulla presenza dei testicoli in addome (criptorchidismo/ o atrofia).
Sarà lo specialista a valutare l'opportunità di test di laboratorio, compresa una mappa genetica.

Ma non mostrate la vostra preoccupazione al ragazzo...e meno che mai paragonatelo ai coetanei..o al fratello..

Cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Dr.ssa Maria Nobili

24% attività
0% attualità
12% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Per quanto riguarda la crescita non mi preoccuperei.
Mi preoccupa invece il fatto che non sono ancora scesi i testicoli. Spero che si sia sbagliato,è importante consultare subito il chirurgo pediatra per valutare lo scroto e i testicoli che a questa età devono necessariamente stare giù.
Mi faccia sapere. Maria Nobili
Dr.ssa maria nobili

[#3] dopo  
Utente 193XXX

Scusatemi, ho fatto un errore, i testicoli sono regolarmenti discesi", ma secondo il giudizio del pediatra non mostrano segni di ingrossamento che preannunciamo un inizio di sviluppo. Secondo lui ci vorranno almeno 2 anni...

Potete dirmi quando è per voi il caso in cui è consigliabile far vedere il ragazzo da uno specialista endocrinologo ? lo porto subito ?

PS
Anche io da ragazzo ero in "ritardo", mi ricordo che feci una terapia dopo una visita endocrinologa.

Grazie per il vostro tempo
Saluti

[#4] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signore
è preferibile portarlo quanto prima dall'endocrinologo ma senza eccessive preoccupazioni dal momento che anche lei ha avuto un ritardo di sviluppo (famigliarità); è opportuno solo per valutare che non ci siano indicazioni ad approfondire le indagini o a procedere a qualche terapia di stimolo; sarà lo specialista a far capire, qualora sia tutto nella norma, che è necessario saper aspettare, senza farsi complessi e senza paragonarsi a nessuno, perché i tempi sono del tutto individuali anche se questa è l'età in cui almeno dovrebbe avere un accenno ai peli pubici, ingrossamento del pene e turgore testicoli, peluria, inizio trasformazione delle voce.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#5] dopo  
Utente 193XXX

Ho parlato con il mio pediatra, e lui non ha dato molta importanza alla cosa, ha snobbato la mia richiesta per una visita endocrinologa e mi ha detto solo di aspettare.
Però sarei più soddisfatto se lo vedesse uno specialista, aspetto che passi l'estate e se non vedo nessun cambiamento lo porterò dall'endocrinologo, che ne pensate ?