Utente 128XXX
Gent.mi,
sono a chiedrVi un consulto. Ho una bimba di 13 mesi che da circa 3 settimane ha ridotto drasticamente l'appetito (anche se non è mai stata una mangiona) e la crescita si è praticamente bloccata (13 mesi altezza 72 cm e peso 8,900 kg). Forse il caldo influisce. Forse influisce il fatto che non vuole più il cucchiino ma vuole mangiare da sola con le manine e non sapendo fare mangia poco. Mangia per pasto o un formaggino Mio, o un pochino di pesce, o un pò di pasta. Nulla di più. Prosciutto, ricotta, legumi sono impossibili da mangiare con le mani. SE avete consigli di alimenti da proporre alla bimba molto nutrienti (visto che in poca quantità che mangia dovrei raggiungere elevati livelli di calorie) ve ne sarei grata.

Comunque veniamo al punto. la pediatra ci ha fatto fare esami urine e tampone orofaringeo. Ecco di seguito l'esito:
esame urine: (tra parentesi i valori di riferimento)
ph 6.5 (5.5-6.5)
peso specifico 1009* (1010-1025)
emoglobina assente (assente)
esterasi leucocitaria +3 (assente)
proteine (dosaggio semi-quantitativo) 0 (<10)
glucosio (dosaggio semi-quantitativo) 0 (<30)
bilirubina 0.0 (<0.2)
corpi chetonici 0.0 (<5.0)
nitriti negativi (negativi)
esame citofluorimetrico del sedimento
emazie 4 (0-11)
leucociti 80* (0-15)
cellule epiteliali 5 (0-20)
cristalli 2 (0-60)

materiale: secreto oro-faringeo esame colturale per streptococchi beta-emolitici: negativo

materiale: urina mitto intermedio: flora microbica mista presnete in concentrazione non significativa.

Cosa mi consigliate di fare? Si tratta di infezione alle vie urinarie?

Ancora non sono riuscita a rintracciare la mia pediatra.

Vi ringrazio tanto.

[#1] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Utente già moderato in privato

cordialità
Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria

[#2] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
APPIANO GENTILE (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
GENT.MA MAMMA,

NON SI PREOCCUPI, COME MODERATORE PER LA PARTE CHIRURGICA PEDIATRICA MOLTO SPESSO RITROVO LE STESSE DOMANDE.

secondo il mio modesto parere, si tratta semplicemente di una lieve infiammazione delle basse vie urinarie, poichè non vi sono germi patogeni o batteri delle stesse in carica elevata.
non ha avuto febbre, e lo scarso appetito fa anche parte del quadro.
forse magari il pannolino le crea arrossamenti nella regione vaginale.

eseguirei semplicemente u'altro esame delle urine ed urinocoltura a distanza.

associata ad un'ecografia renale e vescicale.

cordialità
Antonio Cutrupi,
Chirurgo Pediatra - Urologo Pediatra.
Casa di Cura le Betulle, Como.
PMDC Reggio Calabria

[#3] dopo  
Utente 128XXX

Gent.mo Dott. Cutrupi,
grazie ancora una volta. A dir il vero la piccola ha avuto per qualche giorno un pochino di febbricola (37.1-37.3) ed è per questo che la pediatra ci ha fatto fare esami.
Quindi Lei conferma di non fare alcuna terapia? L'eco ai reni e vescica fatta 3 mesi fa è a Suo avviso da ripetere?

La mia pediatra telefonicamente senza darmi tante spiegazioni perchè purtroppo aveva l'ambulatorio pieno di bimbi, vedendo l'esito delle urine e urinocoltura mi ha detto che per scrupolo mi prescriverà una visita gastroenterologica. Ma mi può anche spiegare che legame c'è tra una visita gastroenterologica e gli esami delle urine un pò sballati? Forse lei ci fa fare questa visita a causa della difficoltà di alimentarsi della piccola?
Oltretutto vedendo il Ph un pò più basso mi ha detto "è l'urina un pò diluita" e vedendo la presenza di leucociti mi ha detto al contrario che l'urina era un pò concentrata. Mi può spiegare un pò meglio per favore. Dopo la telefonata ho le idee più confuse di prima.

E per ultimo veniamo al problema appetito: la bimba ha 13 mesi e mangia davvero poco. Non vuole più essere imboccata e da sola con le manine ancora fa fatica. Morale: molto cibo cade a terra, poco entra in bocca. Al momento lei mangia a pasto (pranzo o cena): o un formaggino Mio, o un pochino di pesce (30-40 gr), o un pochino di pasta (4 penne Barilla) (non mangia più come mesi fa pasta + pesce insieme), oppure 100 ml di latte di crescita. Prosciutto cotto tritato, legumi e ricotta capisce anche Lei che non riesce più a mangiarli perchè con le mani li stritola e nulla entra in bocca. Come posso procedere per darle una corretta alimentazione equilibrata? Credevo che questo potesse essere compito della pediatra ma mi ha detto che lei non da istruzioni in merito. Per questo mi rimanda al gastroenterologo.
Ha Lei degli alimenti da suggerirmi che siano abbastanza consistenti tali da poter essere tenuti in mano e allo stesso tempo molto nutrienti dato che la bimba mangia poco poco? Sto cercando qualche alimento che abbia molte calorie in poca quantità: esiste?
Premetto che la carne è già da mesi che non la mangia più. Eravamo arrivati a mangiarne 60 gr a pasto. Da un giorno all'altro ha detto "stop alla carne". Cosa posso darle per sostituire le proteine della carne?
Se è Sua competenza Le chiedo di inviarmi qualche idea per una corretta alimentazione della piccola di 13 mesi. Le indico, se Le serve, che è alta 72 cm e pesa quasi 9 kg (peso stabile da 2 mesi vista la scarsa nutrizione).
Grazie e buon week end