Utente 179XXX
Salve.
Mio figlio ha ora 3 mesi e 10 gg., è un bel bambino di 7 kg, prende esclusivamente latte materno dalla nascita, ma da 2 mesi ha problemi di evacuazione. Dobbiamo necessariamente stimolarlo col sondino. Capita raramente che la faccia da solo. Premetto che non si tratta di stitichezza perchè la consistenza non è tale, anzi tutt'altro, e quindi non riusciamo proprio a capire cosa dobbiamo fare. Il ns. pediatra non è preoccupato e ha detto di provare a somministrare 5 gocce al di di Reuflor, ma dopo 10 gg i risultati sono gli stessi: ogni 3 gg. dobbiamo stimolarlo, e regolarmente, con un po' di fatica e lamenti, lui evacua. Ora, io sono un padre che difficilmente si preoccupa, mia moglie un po' di più, ma se vede me tranquillo, lo è anche lei abbastanza, però vorrei capire cosa dobbiamo fare ? come comportarci ?? Io non vorrei abituarlo al sondino, ma dopo 3 gg. è chiaro che la deve fare. A che età i muscoli intestinali iniziano a funzionare da soli ? o meglio, fino a quando dobbiamo continuare la stimolazione prima di passare a visite e/o consulti specifici ?
Grazie mille.
Siete preziosi !

[#1] dopo  
Dr. Enrico Polito

24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Il bimbo, quando era ancora al nido, ha emesso il meconio (prime feci del neonato) senza problemi? Sua moglie soffre di stitichezza?
In carenza di queste informazioni, inizialmente agirei magari sul fronte materno: la madre provi ad assumere più verdure ed eviti alimenti astringenti.
Le ricordo una cosa forse banale ma degna di attenzione: utilizzi sonde molto morbide e di grandezza adeguata (> 14, tipo Foley ): meglio una sonda più grossa che piccola (la grossa sposta i tessuti, la piccola può perforare). Comunque si attenga sempre alle indicazioni del Suo pediatra.
Cordialità
Dr. Enrico Polito

[#2] dopo  
Utente 179XXX

Si, il bimbo ha emesso il meconio ed è andato regolarmente d'intestino fino al 1° mese. La madre, a parte la parentesi della gravidanza, non ha mai sofferto di stitichezza. La ns. preoccupazione è data dal fatto che si abitui a questa tecnica. Ma questo può essere ?

[#3] dopo  
Dr. Enrico Polito

24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Il problema probabilmente è temporaneo, per cui non ci sono problemi; si possono benissimo usare in alternativa i microclismi (in commercio già pronti) che sono utili per pulire l'intestino. Se il problema persiste si possono fare degli accertamenti, sempre che il Suo pediatra sia d'accordo.
cordialità
Dr. Enrico Polito