Utente 228XXX
GENTILE DOTTORE, HO UNA BIMBA DI 2 ANNI E MEZZO. UN PAIO DI VOLTE L'ANNO SI AMMALA DI TRACHEITE O FARINGITE. LA PEDIATRA DELLA MUTUA, COME CURA MI DA SOLO TACHIPIRINA E AEROSOL. CON SCARSI RISULTATI...IL PEDIATRA PRIVATO INVECE, MI DA SUBITO NEODUPLAMOX E LA BENTELAN PER I LARINGOSPASMI.....MI CHIEDO DUNQUE QUALE PARERE DEVO ASCOLTARE, VISTO E CONSIDERATO CHE SO BENISSIMO CHE NON BISOGNA SUBITO ARRIVARE ALL'ANTIBIOTICO, MA SOLO COSì LA BIMBA COMINCIA A STARE MEGLIO! POTREBBE CORTESEMENTE CONSIGLIARMI LEI QUALE PERERE IO DEBBA SEGUIRE? LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE E LE AUGURO UNA BUONA GIORNATA.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signora
penso che il comportamento più' giusto sia quello di ragionare e di valutare caso per caso. Mi spiego meglio :se si sospetta una forma batterica va consigliato l'antibiotico,ma questo non va dato per copertura preventivamente. In linea di massima all'eta' di 2 anni prevalgono più' le forme virali che non abbisognano di antibiotici. Anche se ci troviamo di fronte una forma bronchitica pura (sempre di natura virale ) gli antibiotici non vanno usati.Per quanto lei afferma ,mi sembra di capire che la piccola sfebbra per la normale evoluzione del processo flogistico e non certo per l'antibiotico dato,che a volte può' dare addirittura fastidio in quanto sovraccarica gli organi deputati alla sua eliminazione e scombussola la flora intestinale saprofita (buona ).Non sia preoccupata per questi episodi di flogosi delle prime vie aeree,trattasi di un fatto normale;questi episodi servono a stimolare il sistema immunitario ,formando gli anticorpi della memoria tramite i linfociti e servono in parole povere a rinforzare le difese.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Gaetano Pinto