Utente 217XXX
Gentili Medici,
Il mio bimbo ha quasi sei mesi, è sempre stato bene, con molto appetito, pesa poco più di 9 kg ed è ancora allattato esclusivamente al seno.
Da un paio di settimane si scarica dopo ogni poppata, invece che le consuete 3 volte al giorno. Le feci sono a spruzzo, gialle e liquide con fiocchi bianchi, qualche giorno fa sono state più acide e verdastre.
Non ha febbre né altri sintomi, a parte aver vomitato una volta stamattina (ma l'episiodio è rimasto isolato). Mi sembra più stanco e nervoso e pallido del solito.
Potrebbero essere i dentini? Morde il capezzolo e non si attacca con la stessa facilità di sempre.
Oppure che indagini vanno fatte?
Viviamo all'estero, lontani dall'ospedale e vorrei capire cosa tentare prima di fargli fare un lungo viaggio.
Per ora gli dò dei fermenti lattici, ma non vedo miglioramenti.
Grazie molte!

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
penso sia una enterite acuta,si solito sono forme virali ed autolimitantesi.Importante è valutare da parte del pediatra lo stato di idratazione.Può eseguire la ricerca sulle feci degli adeno-rotavirus e una coprocoltura.La terapia le sarà prescritta dal pediatra in base alle sue condizioni cliniche
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 217XXX

Grazie Dr Pinto di avere risposto.
La situazione non è granché cambiata negli ultimi giorni.
Siamo stati all'ospedale missionario, dove la coprocoltura non è disponibile. Gli esami rivelano muco e leucociti.
Mi hanno suggerito di dargli il metronidazolo, ma nessuno dei tre campioni di feci conteneva parassiti o uova e non mi va di dargli un farmaco senza che sia necessario.
Al mattino ha gli occhi alonati, ma è vivace e attento come sempre.
Tuttavia non ha preso peso nelle ultime due/tre settimane.

Ho iniziato comunque a dargli la banana schiacciata e qualche cucchiaio di pappa a pranzo, perché mi hanno detto che potrebbe avere bisogno di cibo diverso dal latte.

Cosa posso fare?

Grazie mille di nuovo.

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
il perdurare della diarrea oltre 15 giorni si identifica come una diarrea cronica.Il bimbo va sottoposto a degli accertamenti specifici,specie se non prende peso . Una volta risolto il problema bisogna poi iniziare lo svezzamento,perché solo il latte suo non basta.
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto