Utente 268XXX
Buongiorno, ho una figlia di quasi 10 mesi, allattata tuttora al seno.
Ha sempre mangiato senza grosse difficoltà, dimostrando di gradire tutto quello che le proponevo. Da ca. 3 giorni sembra non le piaccia più nulla. Ho provato a proporle di tutto, sia in forma di piatto unico, sia separando gli alimenti. L'unica cosa che mangia volentieri è lo yogurt naturale, al quale aggiungo un po' di frutta e un paio di biscotti. Continua ad essere vispa e allegra, pare stare bene, ma la mia preoccupazione nasce dal fatto che già al bilancio dei 9 mesi mesi la pediatra mi ha detto che la crescita è rallentata un po' più della norma (al bilancio mia figlia risultava 73 cm e 7.850 kg).
Non mi rincuora, a differenza del passato, nemmeno il fatto che la allatto perchè mi pare che il latte inizi a scarseggiare e temo che anche questo possa essere un motivo della scarsa crescita di mia figlia.
L'unica cosa diversa che ho notato è che oggi mia figlia ha evacuato in un modo diverso dal solito: le feci erano davvero tantissime e molto morbide... ma non diarrea.
Non so cosa fare: so che ai bambini capita di avere periodi così, ma mia figlia cresce poco e un paio di giorni così le fanno perdere anche quel poco peso preso a fatica!
Vorrei un consiglio sia sul cibo, sia sul latte: mi chiedo se abbandonare a malincuore l'allattamento al seno in favore di un latte in polvere per avere la certezza che mia figlia ne riceva a sufficienza.
Grazie mille!

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile utente
è opportuna una accurata visita pediatrica,esami ematochimici di routine,bilancio del ferro,esame chimico-fisico-parassitologico delle feci,urinocoltura,screening x celiachia,ecocardiogramma,eco addome
saluti
Dr. Gaetano Pinto