Utente 252XXX
Buongiorno,

Sono la mamma di una bimba di un mese e mezzo, nata a termine, con parto spontaneo.
Decorso della gravidanza regolare, alla nascita non presentava nessun problema, se non l'ittero un po' alto.
Le dò il mio latte, ma non riuscendo sempre a soddisfare le sue esigenze le dò anche 3 misurini di latte in polvere Mellin 2-3 volte al giorno.
Per preparare il latte, scaldo prima l'acqua in un bollitore, poi verso i misurini.
Il mio problema è questo: ieri ho scoperto che il bollitore è rotto, perchè non scalda fino alla temperatura desiderata (l'ho verificato inserendo un termometro nell'acqua).
In pratica, quando il display indica i 70 gradi, necessari per eliminare i batteri presenti nella polvere, in realtà l'acqua ha raggiunto appena i 40.
Ora sono preoccupata, perchè sono andata avanti per un mese e mezzo a preparare in modo assolutamente errato la pappa per mia figlia!
Volevo sapere:

1) Se ipotizziamo avesse contratto il pericoloso batterio Sakazakii, soprattutto presente nel latte in polvere, quali sintomi manifesterebbe la piccola, e dopo quanto tempo dal contagio?
2) E' meglio fare un esame del sangue e delle feci della bambina, per accertarmi che non sia venuta a contatto col batterio?
3) Quali altri batteri possono esserci nel latte, potenzialmente pericolosi per la salute?

La ringrazio in anticipo per le delucidazioni che vorrà darmi.

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
gentile mamma,
lei è aggiornatissima anche sul batterio sakazakii!
da quello che mi racconta, se la bambina non ha sofferto di alcun sintomo fino ad 'ora, cresce bene e tutto il resto è probabile che non sia successo nulla. Punto.
valuti in vece con il pediatra se prorpio sia necessaria questa aggiunta di latte artificiale.
spesso non è così
cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 252XXX

Grazie per la risposta.
Trattandosi di infezione batterica, i sintomi di cui Lei parla dovrebbero manifestarsi nel giro di quanti giorni dal contagio?
L'ultima poppata di latte artificiale "sbagliato" risale a una settimana fa.

Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
Credo che possa stare abbastanza tranquilla
Saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)