Utente 193XXX
Buongiorno, il mio bimbo di 6 mesi non beve più il latte!!!
Premetto che l'ho allattato esclusivamente al seno fino a 5 mesi, ho introdotto a 5 mesi la pappa del pranzo e poi a causa di una mia forte infezione ho dovuto prendere antibiotico e quindi smettere improvvisamente di allattare.
Abbiamo introdotto il latte artificiale con scarsi risultati, il bimbo si attacca al biberon ma prende solo 80/90 mlt di latte e poi si ferma! Le abbiamo provate tutte, cambio di latte, cambio di tettarella, biscottino nel latte, cucchiaino di frutta nel latte ma non ne vuole sapere. Abbiamo introdotto subito la pappa serale e ora la merenda di yogurt, ma il latte della mattina e quello della sera ora non lo prende proprio!!! La mattina ora ho introdotto una merenda lattea con frutta per sfamarlo un pò!
Dopo la mia cura antibiotica, considerando la situazione, ho preso degli integratori e riniziato l'allattamento anche se il mio latte a mio parere nn è sufficiente!
Il problema grosso che il bimbo la notte non dorme più.... si sveglia come in preda alla fame (cena alle 19:00 e beve latte da me alle 22:00), cerco di consolarlo con il seno ma sembra non bastare, provo a dargli il biberon ma ne beve poco da non saziarsi; lui rimane agitato, piange si agita inarca la schiena.
Consideri che da quando è nato i suoi risvegli notturni sono stati solo per mangiare, dopo la poppata si addormentava tranquillamente.
Inoltre, anche se la mia pediatra è tranquilla, mi preoccupa molto il suo peso; il bimbo è nato alla 38esima settimana a 3,650 kg quindi abbastanza grosso, dopo una crescita sufficiente dei primi mesi ha rallentato notevolmente la sua crescita e attualmente pesa 7,4 kg ed è lungo 69 cm.
Può un bimbo della sua età crescere senza latte? come posso fare per sfamarlo la notte e soprattuto il peso va bene? spero mi aiutate grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
bisogna individuare la causa di tale disappetenza con indagini diagnostiche mirate,tra cui urinocoltura e sangue occulto fecale.Questi risvegli notturni potrebbero essere collegati a reflusso gastro esofageo con la caratteristica sindrome di Sandifer ,dovuta a esofagite.Per quanto riguarda il latte ,questo è necessario specie per la componente calcica,le ossa acquisiscono il patrimonio calcico nell'infanzia .Si affidi quindi al suo pediatra per un inquadramento diagnostico terapeutico
saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 193XXX

Gentile dottore, la ringrazio per la sua celere risposta. Volevo precisare però che il mio bimbo non è per nulla inappetente....quando era esclusivamente allattato al seno mangiava tantissimo e ora che ho introdotto le pappe mangia tutto compresa frutta e yogurt. Il suo problema è solo con il latte artificiale, ne prende solo 50 mlt e poi si ferma! Inoltre leggendo su internet i sintomi della sindrome da lei descritta mi sembra rientrino anche il vomito, rigurgiti e acidità...il mio bimbo non ha mai avuto tutto questo, potrebbe questa sindrome presentarsi senza questi sintomi?
Per quanto riguarda il peso ritiene che sia sufficiente per un bimbo di 6 mesi? Può essere che non gradisca o no digerisca il latte artificiale qualunque esso sia?
Per quanto riguarda la mia pediatra, l'ho più volte contattata considerando le mie preoccupazioni; lei ritiene che il bimbo stia attraversando una fase dovuta allo svezzamento (preciso avvenuto più di 3 settimane fa), che non è necessario preoccuparsi l'importante che cresce anche se poco!!
Io intanto sono molto preoccupata...

[#3] dopo  
Utente 193XXX

Buongiorno dottore, scrivo ancora per lo stesso problema. La situazione dalla mia precedente mail non risulta cambiata. Il bimbo (ora 7 mesi) è totalmente svezzato sia a pranzo che a cena, ho sostituito ora il latte artificiale con quello intero su consiglio del pediatra, sembra gradire di più ma il latte ne prende sempre poco (circa 300mlt al giorno quando va bene)
Inoltre anche la pappa a volte non la mangia tutta, ne lascia quasi la metà.
Il suo peso attualmente è di 7,8 kg per una lunghezza di 73 cm.
Il bimbo continua da essere agitato durante la notte, non dorme urla inarca la schiena e non c'è nulla che possa consolarlo; la situazione sembra sempre peggiorare soprattutto considerando che ormai sono quasi 4 mesi che nè io e mio marito dormiamo più. Su consiglio del pediatra ho anche eliminato i formaggi la sera sostituendoli con carne bianca o solo un cucchiaio di parmigiano ma sempre con nessun risultato.
Sono molto preoccupata più che altro per quanto riguarda la sua crescita; nel caso in cui ci dovessere esere delle intolleranze o allergie alimentari quali sono i sintomi? c'è qualche cosa in più che io possa fare per capire se c'è qualche problema più serio.
la mia pediatra dice sempre che va tutto bene.
La ringrazio ancora.