Utente 612XXX
Buongiorno mio figlio di 8 anni dopo aver fatto gli esami del sangue, ha riportato i seguenti valori: s.anticorpi anti nucleo (ANA) NEGATIVO - s.anticorpi anti Gliadina deaminata IgG (unicap 250 EIA) 7,5 - s.anticorpi anti Endomisio (EMA) POSITIVO - s.anticorpi anti tranglutaminasi IgA (unicap 250 EIA) 27. Premetto che sono stati fatti non per un difetto/rallentata crescita, disturbi o intolleranze alimentari, ma sono stati consugliati insieme ad altri più generici, per un dolore occasionale ma ripetuto alle ginocchia. La domanda che mi sorge spontanea è: da questi risultati cosa si evince? devono essere ripetuti o la celiachia è già una diagnosi certa?
grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si evince solo un sospetto di Celiachia,
da perfezionare con il test genetico
ed eventualmente, a giudizio delo specialista che segue suo figlio,
sulla scorta di una valutazione diretta,
da validare con biopsie duodenali in corso di gastroscopia.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it