Utente 849XXX
Buongiorno,
ho una bambina di 7 anni e venerdì scorso mi sono accorta di un "bozzo" sulla tibia dx.
L'ho portata in pronto soccorso e la diagnosi è stata di "a livello tibiale dx tumefazione piana ossea di circa 2x2 cm - verosimile trauma tibiale, controllo dal curante se peggioramento". Oggi, poiché non ho notato regressione, l'ho portata da Fisiatra che l'ha sottoposta ed ecografia con la seguente diagnosi: esame della regione clinicamente sintomatica, corrispondente al terzo medio della tibia in corrispondenza della tumefazione presumibilmente traumatica, ha evidenziato ispessimento periostale come microematoma periostale.
Se non risoluzione spontanea eventuale rx tibia dx.
Ora la mia domanda e': se fosse stato qualcosa di grave (tipo tumore osseo) avrebbe avuto caratteristiche precise o non posso escluderlo??
Vi ringrazio molto per la preziosa attenzione..
Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Bisogna vedere come evolve nel tempo.
Eventualmente in caso di persistenza può essere indicato eseguire un esame più approfondito che è' la risonanza magnetica.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 849XXX

Egr. dott. Giacchetti,
La ringrazio per la risposta.
Oggi abbiamo effettuato rx, in attesa d'esito.
Una cortesia: nel fare rx il tecnico ha posizionato sulla tumefazione un cerotto con dei granuli.. Di cosa si tratta??? Non ho avuto prontezza di chiedere perché era tendenzialmente sulle sue e di pochissime parole.
Grazie mille per la preziosa collaborazione,
cordialità