Utente 282XXX
Gentili Dottori,
non ho trovato migliore sezione in cui postare, ammetto, ma il quesito ritengo sia pertinente.

Un valore IGG VCA del virus mononucleosi negativo (10, dove la soglia è 20) e un IGM VCA lievemente positivo (53 dove la soglia è 40) è da interpretare come malattia acuta?

Assenza assoluta di sintomi, lieve posititivà e una sperenza che il reagente del laboratorio di analisi fosse non completamente conforme è quello che mi fa dubitare di un virus attivo.

Ringrazio della cortese disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signore
questi test anticorpi sono in parte superati.La migliore indagine per valutare lo stato acuto della malattia è la valutazione con la PCR ,indagine in real time
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 282XXX

Grazie dottore,
purtroppo però il mio curante si basa su tali dati.

Il mio dubbio su questa bassa positività di IGM denota a tutti i costi un'infezione?
Ripeto, non ho sintomi e negli ultimi mesi non ho avuto nessun tipo di rapporto (purtroppo)

Grazie e buona serata.