Utente 314XXX
Salve gentili dottori,sono una ragazza di 23 anni con un figlio di 5.. il bambino e' sano,va all'asilo,nella crescita non ha avuto mai problemi x fortuna,da piccolo era molto nervoso e la notte stava sempre sveglio dormiva poche ore...,verso i tre anni quando ha iniziato ad andare all'asilo si e' calmato e dormiva sonni abbastanza tranquilli... questa notte pero' mi ha spaventato... sentivo verso le 5 della mattina dei passetti e aprire la porta del bagno allora mi sono alzata e ho visto che in cameretta non c'era(premetto che dorme da solo dall'eta' di due mesi) l'ho chiamato ed era in bagno con tutte le luci spente che camminava... era un po sorpreso e assonnato...poi non riusciva più a prendere sonno.,ora le chiedo potrebbe essere sonnambulo?prima d'ora non l'ha mai fatto...e' riuscito ad andare nel buio senza sbattere..mi sembra strano perche' in genere da solo non va neanche fuori e ha paura del buio...se cosi fosse come mi devo comportare...?grazie confido in una vostra gentile risposta.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signora
il sonnambulismo è un disturbo del sonno benigno che di solito scompare alla pubertà.Non deve svegliarlo durante questi episodi ma solo assicurarsi di chiudere balconi e finestre che lui inconsciamente potrebbe aprire.
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto