Utente 243XXX
Salve dottori. Scrivo per chiederle un parere riguardo la circonferenza cranica della mia bambina di 2 mesi, che a differenza di peso ed altezza, corrisponde ad un percentile basso.
La bambina è nata con un peso di 2770 gr, lunga 47 cm e con una cc di 32,5 cm. Ad un mese la cc era 34 cm (5 percentile)
Ora a due mesi pesa 4700 gr, è lunga 55 cm ed ha una cc di 36 cm (sotto il 5 percentile). La bambina è stata visitata da una neuropsichiatra (a causa di convulsioni neonatali) che escluderebbe craniostenosi in quanto la forma della testa è regolare e non ha sentito "creste" al tatto. Ha però sentito la fontanella piccola.
Non mi ha parlato di microcefalia, ma ho un dubbio in proposito: a causa dell'episodio convulsivo al quale ho accennato prima, la bambina è stata sottoposta ad ecografia cerebrale in seconda giornata, ed a risonanza magnetica in terza giornata ed ancora a 5 settimane; questi esami seppur eseguiti con un altro scopo, avrebbero mostrato ai medici un eventuale rischio o presenza di microcefalia (pertanto è questa la ragione per la quale la npi non ha accennato a questa possibilità)?
E ancora, la crescita della circonferenza cranica misurata finora è da considerarsi sufficiente? Aggiungo, per quanto possa essere un dato irrilevante, che il padre della bambina, così come il nonno paterno, bisnonno e più in generale diversi parenti da parte di padre, hanno la testa piuttosto piccola (mio marito ha una circonferenza cranica di 55 cm).
Vi ringrazio infinitamente.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Polito

24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
Sarebbe interessante sapere l'età gestazionale a cui è nata Sua figlia; comunque l'importante è che venga continuata ad essere seguita dal Pediatra ed eventualmente dalla Neuropsichiatra infantile. La curva in percentili ha il suo valore soprattutto per indicare la velocità di accrescimento più che nel suo valore assoluto e, in questo caso, la curva di velocità è attualmente in linea, anche se nei limiti inferiori.
Segua dunque con serenità i consigli e le prescrizioni della Sua Pediatra.
Dr. Enrico Polito

[#2] dopo  
Utente 243XXX

Grazie Dott. Polito per la sua risposta.
La bambina è nata a 39+5.
Ad oggi la circonferenza cranica è di 37 cm (siamo a pochi giorni dal compimento del 3' mese di età).
Lei ritiene che gli esami fatti per altro motivo (risonanze ed ecografia) possano comunque aver escluso problematiche? Oppure avendole eseguite un mese e mezzo/due mesi fa possono non essere più attendibili?
La ringrazio nuovamente.

[#3] dopo  
Dr. Enrico Polito

24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gentile Signora,
credo che, per Sua tranquillità, sia bene continuare a eseguire la misurazione della c. cranica nel futuro prossimo (possibilmente, fatta sempre dalla stessa persona) anche, se ripeto, la tendenza è buona;
credo che sia comunque necessario un controllo ravvicinato dallo specialista di neuropsichiatria infantile, che valuterà lo sviluppo neurologico nel tempo e, se necessario, un ulteriore controllo strumentale.
La clinica rimane comunque dirimente e Lei potrà dare sicuramente elementi utili, con la Sua attenta osservazione, come ha dimostrato, alla Sua Pediatra.
Con cordialità
Dr. Enrico Polito