Utente 270XXX
Salve, mia figlia dall'eta' di 6 mesi e mezzo ha iniziato ad avere una febbre che si presenta ogni 4/5 settimane. La prima volta ha avuto la febbre dopo circa 2 giorni dal terzo vaccino, ci siamo recati in ospedale dove hanno escluso che potesse essere legata al vaccino. Mia figlia nei precendeti vaccini fatti a 2 mesi e 4 mesi non ha mai avuto reazioni. Da allora combatto con questa febbre che dura un paio di giorni e passa senza nessun farmaco (qualche volta le ho dato il paracetamolo ma solo quando era estremamente nervosa. La bimba da novembre 2013 finora ha avuto circa 9 volte la febbre. Visto che i pediatri escludono che la dentizione possa portare febbre mi chiedo a questo punto cosa possa essere, cosa causa questa febbre periodica? Siamo gia' stati dal pediatra diverse volte, anzi diversi pediatri, i quali non hanno ritenuto opportuno procedere ad analisi del sangue, che personalmente vorrei far fare a mia figlia. Mi chiedo non saranno stati i vaccini ad averle fatto impazzire il sistema immunitario? Dopo ogni febbre la bimba poi sta benissimo, gioca ride mangia cresce...e di solito anche durante la febbre e' piena di energie..pero' non vuole mangiare molto ne' bere. Vi prego qualcuno mi dia una risposta io non so piu' cosa pensare e per me e'diventata un'ossessione, infatti, non passa giorno in cui non le misuro la temperatura anche 10 volte al giorno..giorno per giorno appuntando tutto su un block notes. Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signora
da quanto lei descrive sembra trattarsi di una febbre recidivante a cadenza periodica.
Vanno effettuati tutti gli esami del sangue generali compreso le immunoglobuline sieriche e le sottopopolazioni linfocitarie,a queste vanno aggiunte le colture delle feci e delle urine,una ecografia dell'addome.In caso di negatività si dovrà procedere ad altri esami di II livello.
La saluto cordialmente
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 270XXX

La ringrazio per la celere risposta.
Noi viviamo in Irlanda e purtroppo i pediatri che ho consultato hanno ritenuto che non fosse necessario fare delle analisi del sangue. Mia figlia in Italia ad aprile ha fatto esami delle urine in occasione di uno degli episodi di febbre tutto negativo ad eccezione dei chetoni e tracce di sangue.All'esame microscopico 1-2 emazie p.c. Il pediatra che l'ha visitata ha detto che fosse normale avere i chetoni positivi e qualche traccia di sangue, anche perche' l'esame dell'urina e' stato fatto durante la febbre. Inoltre, mia figlia ha pure problemi di defecazione, credo che abbia pure una piccola emorroide (oggi ho appuntamento con il pediatra.
Ma da cosa potrebbe dipendere questa febbre periodica?
In Italia o qui in Irlanda faro' effettuare analisi del sangue
La ringrazio anticipatamente

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signora
in Italia o in Irlanda i bambini vanno curati e seguiti allo stesso modo secondo protocolli internazionali.
Di nuovo saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#4] dopo  
Utente 270XXX

Gent. le dott,
sono pienamente d'accordo con lei. Oggi il pediatra l'ha visitata per il problema della stipsi e mi ha prescritto delle analisi del sangue, ma credo che lo abbia fatto piu' per farmi stare serena, infatti, ha ribadito che sicuramente le analisi saranno negative e dovro' smettere di essere ansiosa e mi ha tranquillizzato sulla febbre periodica sostenendo che puo' capitare ad una percentuale di bambini.
In questi giorni effettueremo le analisi del sangue.
La ringrazio ancora per la sue risposta e la terro' informata dei risultati sperando veramente che siano negativi e che nel frattempo non si ripresenti la febbre.
Cordiali saluti