Utente 240XXX
Buongiorno,
sono ancora a chiedere il vostro prezioso aiuto.
Da circa una settimana mia figlia (quasi 26 mesi) beve più del solito... non una quantità esagerata, ma comunque più di quanto beva normalmente. Ci ho fatto caso perchè è sempre stata una bimba che beve poco e ho sempre dovuto esortarla a bere. Ciò avviene soprattutto la sera: qualche giorno fa ha bevuto 3 bibe di acqua uno dietro l'altro, cosa decisamente insolita. Preciso che non ha mangiato niente di nuovo o di diverso dal solito o di particolarmente saporito o salato. Ogni tanto vuole l'acqua anche nel pomeriggio, quando solitamente, presa dal giocare, bere è l'ultimo dei suoi pensieri. La mattina beve 300 ml di latte e poi fino a pranzo non beve. Ho il riscaldamento a pavimento... forse questo secca un po' l'aria, non so se può voler dire qualcosa.
In concomitanza di ciò, ha iniziato ad avvertire prurito sulla pancia, polpacci e braccia. Non vi sono rossori o macchie o puntini, la pelle sembra un po' dura e ruvida. Le sto mettendo una crema per pelli sensibili e atopiche.
Ho pensato all'acetone ma non mi sembra che abbia l'alito tipico di questo disturbo e per il resto sta benissimo.
La pediatra mi ha detto di monitorarla per un po' e se mai faremo degli esami.
In farmacia mi hanno detto che esistono degli stick per misurare la glicemia (il pensiero è andato subito al diabete infantile), ma mi chiedevo se si possono mettere a contatto del pannolino o vanno per forse immersi nell'urina... mia figlia non fa ancora la pipì nel vasino e non saprei come fare.
Cosa ne pensate di quanto vi ho raccontato?

Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Il riscaldamento sul pavimento è senz'altro uno dei motivi principali di aumentato fabbisogno di acqua. Dosi l'acqua-liquido che beve e poi pesi i pannolini per avere un'idea della quantità che elimina: Annoti il tutto per qualche giorno e poi diminuisca la temperatura dei convettori a pavimento per controllare se la situazione cambi o meno. I pannolini hanno un gel che praticamente assorbe tutta l'urina e la intrappola e vedo difficile fare lo stick. Se proprio vuole farlo magari invece del classico pannolino usi una striscia di cotone idrofilo e la metta in una mutandina di plastica affinché s'imbeva di urina; poi lo strizzerà e nelle gocce potrà immergere lo stick. (magari se ha amici o parenti diabetici vada a fare lo stick da loro, sia perché sono esperti sui tempi (basta pochissimi secondi in più per alterare il risultato) sia per evitare di acquistare tutta la confezione (che costa un botto..). Comunque se la piccola cresce bene, non ha aumento smoderato dell'appetito, debolezze improvvise, e non urina più di quanto beva, sono sufficientemente certa che potrebbe trattarsi solo di aumentato fabbisogno per l'aumento della temperatura ambientale.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi