Utente 641XXX
Gentilissimi dottori, la mia bimba di 17 mesi mi preoccupa un po, è alta 72 cm e pesa kg 9.200. La mia pediatra nell ultima visita mi ha confermato che è molto piccola, ma mi dice di aspettare. Intanto la prossima visita di controllo la farà tra 4 mesi. La bambina cammina autonomamente dal 10° mese, svezzata dal 4° mese, prende però ancora il seno più volte al giorno a richiesta. Mangia poco, qualche pezzetto di pasta e l omogeneizzati di carne con olio d oliva e parmigiano. A merenda omogeneizzati di frutta, qualche volta frutta fresca, banana, pera, arancia, mandarino. Sempre tutto in minime quantità. Di mia iniziativa le do delle gocce multivitaminiche, e dei fermenti in gocce con vitamina D3. Le alterno. La bambina non è loquace, dice solo mamma e papà. Però è vigile e attenta, gioca con il fratello di tre anni e mezzo, capisce comandi semplici. Alla nascita, 37 settimane con cesareo programmato, ha pesato kg3,100 ed era lunga 52cm. I primi tre mesi prendeva la media di kg1,200, poi tra coliche e tonsillite, otite, placche ecc, si è fermata, quando ha ripreso la crescita, non prendeva più di 300/500 grammi al mese, tanto che la pediatra mi ha fatto iniziare con le pappe. Ma senza risultati apprezzabili. Il fratello invece non ha avuto nessun problema, anzi era sempre nei percentili più alti. Io e mio marito siamo alti, così i nostri fratelli e sorelle, compresi i nostri genitori, dal 1,67 al 1,98. La bambina si ammala spesso, soprattutto alle tonsille che sono ipertrofiche e bucate, ha spesso il mughetto, nonostante la costante attenzione x l igiene. Mi chiedo se sto sbagliando qualcosa, se devo fare approfondimenti, se si quali. La mia pediatra che stimo molto mi dice di stare tranquilla, un altra pediatra privata mi ha detto che è la costituzione della bimba, di rassegnarmi, che non esistono cure x stimolare la crescita, e anche se qualcosa c è, il rischio che ci siano problemi trasversali è alto. Io non so che pensare. Spero che qualcuno possa darmi un consiglio. Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signora
il bambino che mangia poco e cresce poco va attentamente visitato e,da quello che si riscontra dall'esame obiettivo,sottoposto ad accertamenti diagnostici,quali in prima battuta un esame delle urine,un bilancio del ferro,funzionalità epatorenale,celiachia,allergia alimentare.Va controllato lo sviluppo psicomotorio.Le vitamine vanno somministrate solo se vi è una reale necessità e non per aiutarla a mangiare di più,specie le vitamine liposolubili che possono dare fenomeni di accumulo,Se va incontro spesso a fenomeni infettivi e ad infezioni da candida,utile lo studio del sistema immunitario con dosaggio delle immunoglobuline sieriche e lo studio delle sottopopolazioni linfocitarie
cordialità e saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 641XXX

La ringrazio dottore, farò come dice. Speriamo di avere delle risposte. Grazie ancora.