Utente 981XXX
Gentilissimi Dottori
Vorrei un consulto, una persona in famiglia, il 19 novembre gli è stato riscontrato il fuoco di Sant'Antonio.... Ho un bambino di due anni, e mio marito non hanno avuto mai la varicella, dopo quanti giorni possono avere contatti con la persona contagiata? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
l'herpes zoster o fuoco di S. Antonio è contagioso per le altre persone fino a quando le bolle non sono diventate tutte croste secche.Puo' essere contagiato un'altra persona o anche un bambino che non hanno mai sofferto di varicella o che non sono vaccinati,le persone contagiate potranno avere la varicella ma non lo zoster.Il contatto diretto con la pelle determina il contagio,non per via aerea;il virus infatti è contenuto nelle bolle.Tenga presente che, per quanto riguarda i bambini,una infezione intrauterina o nei primi anni di vita determina un incremento di circa 35 volte del rischio di sviluppare un zoster nei primi 12 anni di vita.
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto