Utente 240XXX
Salve,
mi chiamo Ilaria e per la prima volta, su consiglio del mio pediatra, ho fatto le analisi del sangue a mio figlio di 3 anni e mezzo.
Sui vari esami effettuati, qui di seguito riporto solo i valori che sono stati segnalati perchè discostanti dai valori di riferimento:
- LDH 541 U/l (valori di rif. 240-480)
- SIDEREMIA (FERRO) 45 ug/dl (val.di rif. 59-158)
- PROTEINA C REATTIVA (PCR) 13,84 mg/l (val.di rif. 0,00 - 5,00)
- VES 41 mm (val. di rif. 0 - 25)
emocromo completo:
- EMOGLOBINA 11,5 gr/dl (val.di rif. 14,0 - 18,0)
- EMATOCRITO 37,6 % (val.di rif. 42,0 - 52,0)
- VOLUME CELLULARE MEDIO 72,3 um^3 (val.di rif. 80,0 - 94)
- CONCENTRAZIONE MEDIA 30,6 gr/dl (val.di rif. 33,0 - 37,0)
- CONTENUTO MEDIO 22,1 pg (val. di rif. 27,0 - 32,0)

protidogramma (elettroforesi):
alfa 1 5,3% (val.di rif. 2,9 - 4,9)
alfa 2 16,5% (val. di rif. 7,1 - 11,8)

anticorpi anti peptidi gliadinici:
IgG 52,90 AU/ml (val.di rif. 0,01 - 10,00)
IgA 1,20 AU/ml (val. di rif. 0,01 - 5,50)

ENDOMISIO negativo

TRANSGLUTAMINASI IgA 2,3 U/ml (val.di rif. <9 negativo)

Io sinceramente non so niente di tutte queste cose che la pediatra mi ha prescritto per mio figlio ... molte voci mi suonano nuove ... vorrei avere un parere in merito sulla base di quanto ho riportato. La pediatra me le ha prescritte dicendomi che ha ritenuto opportuno effettuare questo controllo dato che mio figlio non ha mai avuto una grande crescita ... è sempre stato sui percentili più bassi anche se, come dice lei, non è un peso patologico.
Mio figlio, che ripeto ha 3 anni e 1/2, pesa kg 12,8 per 95 cm di altezza.
Ringrazio anticipatamente.

[#1]  
20563

Cancellato nel 2010
Buongiorno! io sono quello che le analisi le fa.

Quanto globuli rossi ha il piccolo? Serve per capire se la sua lieve anemia e' carenziale o e' a. mediterranea. Il ferro non e' carente. Non ha la celiachia, ma ha una leggera infiammazione, che pero' sara' una cosa transitoria.

La pediatra sperava di spiegare la lenta crescita con un malassorbimento intestinale, invece no.


[#2] dopo  
Utente 240XXX

La ringrazio vivamente Dr. Bianchi per la risposta.
Potrebbe spiegarmi dove si vede quanti globuli rossi ha? C'è un riferimento particolare?

La pediatra mi ha detto invece che il ferro è carente ... mi ha prescritto delle gocce di ferro da dargli per un mese e 1/2 ... inoltre mi ha chiesto se io e mio marito siamo portatori di talassemia. Adesso faremo le analisi anche noi, ma fino ad ora nessuno aveva mai rilevato questo problema, almeno per quanto mi riguarda. Dovrò poi ripetere le analisi anche al bimbo e qui la pediatra prescriverà anche il treat talassemico (mi scusi se faccio errori, ma non conosco bene i termini giusti).
Per quanto riguarda l'infiammazione, anche la pediatra mi ha detto che si trattava di una cosa transitoria, per qualcosa che il bimbo aveva in quei gg.

Posso chiederLe anche a cosa si riferiscono i valori Alfa 1 e Alfa 2? Hanno a che fare con l'infiammazione o con cos'altro?

Di nuovo grazie.
Saluti.

[#3] dopo  
Utente 240XXX

La ringrazio vivamente Dr. Bianchi per la risposta.
Potrebbe spiegarmi dove si vede quanti globuli rossi ha? C'è un riferimento particolare?

La pediatra mi ha detto invece che il ferro è carente ... mi ha prescritto delle gocce di ferro da dargli per un mese e 1/2 ... inoltre mi ha chiesto se io e mio marito siamo portatori di talassemia. Adesso faremo le analisi anche noi, ma fino ad ora nessuno aveva mai rilevato questo problema, almeno per quanto mi riguarda. Dovrò poi ripetere le analisi anche al bimbo e qui la pediatra prescriverà anche il treat talassemico (mi scusi se faccio errori, ma non conosco bene i termini giusti).
Per quanto riguarda l'infiammazione, anche la pediatra mi ha detto che si trattava di una cosa transitoria, per qualcosa che il bimbo aveva in quei gg.

Posso chiederLe anche a cosa si riferiscono i valori Alfa 1 e Alfa 2? Hanno a che fare con l'infiammazione o con cos'altro?

Di nuovo grazie.
Saluti.

[#4] dopo  
Utente 240XXX

La ringrazio vivamente Dr. Bianchi per la risposta.
Potrebbe spiegarmi dove si vede quanti globuli rossi ha? C'è un riferimento particolare?

La pediatra mi ha detto invece che il ferro è carente ... mi ha prescritto delle gocce di ferro da dargli per un mese e 1/2 ... inoltre mi ha chiesto se io e mio marito siamo portatori di talassemia. Adesso faremo le analisi anche noi, ma fino ad ora nessuno aveva mai rilevato questo problema, almeno per quanto mi riguarda. Dovrò poi ripetere le analisi anche al bimbo e qui la pediatra prescriverà anche il treat talassemico (mi scusi se faccio errori, ma non conosco bene i termini giusti).
Per quanto riguarda l'infiammazione, anche la pediatra mi ha detto che si trattava di una cosa transitoria, per qualcosa che il bimbo aveva in quei gg.

Posso chiederLe anche a cosa si riferiscono i valori Alfa 1 e Alfa 2? Hanno a che fare con l'infiammazione o con cos'altro?

Di nuovo grazie.
Saluti.

[#5]  
20563

Cancellato nel 2010
Il ferro e' normale da 50-60 in su, ma in un bambino anche 45 e' accettabile. Le vere carenze sono quando arriva a 25, 20, 15 microgrammi/dL. Comunque il ferro male non fa, i fattori di crescita in un piccolo che deve crescere e' bene che siano in eccesso.

I globuli rossi sono una riga dell'emocromo con scritto appunto "globuli rossi" o anche "rbc" (= red blood cells), a me fatti i conti risulta che dovrebbero essere 5.100.000 circa. Una cifra normale in se', ma eccessiva per uno che ha solo 11 di emoglobina. Puo' controllare? Ecco perche' gli esami vanno sempre riferiti tutti e non solo quelli asteriscati sul referto.

Non sara' male quindi fare il trait talassemico (dosaggio della HbA2, e' beta talassemia quando supera il 3,5% circa) al piccolo e anche ai genitori.

Alfa 1 e alfa 2 sono due bande dell'elettroforesi con dentro un mischione di proteine alcune delle quali (alfa 1 proteina acida, alfa 2 macroglobuilina ecc.) si innalzano in corso di influenze, febbri, infiammazioni acute in genere.


[#6] dopo  
Utente 240XXX

GRAZIE DI NUOVO!
Innanzitutto mi scuso per essere stata un pò imprecisa, non credevo fosse importante vedere anche i valori che rientrano nella norma.
A questo punto Le riporto qui di seguito i valori dell'emocromo completo, sperando di darLe così un quadro più chiaro della situazione (sotto alla riga del valore riporto i valori di riferimento del laboratorio dove li ho effettuati, nell'incertezza di sapere se questi valori sono universali per tutti):

- leucociti 10,09 (unità di misura 10^3/mm3)
valori di riferimento 4,80 - 10,80
- eritrociti 5,20 (unità di misura 10^6 mm3)
val.di rif. 4,70 - 6,10
- emoglobina 11,5 (gr/dl)
val. di rif. 14,0 - 18,0
- ematocrito 37,6 %
val. di rif. 42,0 - 52,0
- volume cellulare medio 72,3 um^3
val. di rif. 80,0 - 94,0
- concentrazione media 30,6 gr/dl
val. di rif. 33,0 - 37,0
- contenuto medio 22,1 pg
val. di rif. 27,0 - 32,0
- rdw 13,6
val. di rif. 11,5 - 14,5
- piastrine 283 10^3/mm3
val. di rif. 130 - 400
- mpv 8,8 um^3
val. di rif. 7,2 - 11,1
- pct 0,25 %
val.. di rif. 0,19 - 0,40
- pdw 10,2
val. di rif. 5,0 - 25,0

formula leucocitaria
- neutrofili 53,1 %
val. di rif. 40,0 - 74,0
- eosinofili 1,70 %
val. di rif. fino a 7
- basofili 0,40 %
val. di rif. fino a 1.5
- linfociti 39,3 %
val. di rif. 19,0 - 48,0
- monociti 5,5 %
val. di rif. 3,4 - 10,0
- neutrofili valore assoluto 5,36 10^3/mm3
val. di rif. 1,90 - 8,00
- eosinofili valore assoluto 0,17 10^3/mm3
val. di rif. fino a 0.80
- basofili valore assoluto 0,04 10^3/mm3
val. di rif. fino a 0.20
- linfociti valore assoluto 3,97 10^3/mm3
val. di rif. 0,90 - 4,00
- monociti valore assoluto 0,55 10^3/mm3
val. di rif. 0,16 - 1,00

Già che ci sono, riporto anche gli altri valori che non ho mai menzionato in precedenza:
- glicemia 75,0 mg/dl (val. di rif. 60,0-110,0)
- proteine totali 7,7 gr/dl (val.di rif. 6,8 - 8,9)
- creatin-chinasi (cpk) 112 U/l (val.di rif. 10-190)
- alanina amino trasf. (GPT-ALT) 15 U/l (val.rif. 5-45)
- aspartato amino tran. (GOT-AST) 36 U/l (val.rif. 5-40)
- gamma GT 11 U/l (val.rif. 8-40)

Saluti.

[#7]  
20563

Cancellato nel 2010
I globuli rossi sono quelli chiamati eritrociti e si conferma che sono molto numerosi, il che aumenta le probabilita' di una talassemia.

La talassemia puo' essere ereditata da uno dei genitori, ma naturalmente esistono anche le mutazioni spontanee.




[#8] dopo  
Utente 240XXX

Grazie infinite!
Adesso ho un quadro più chiaro e definito della situazione, il Suo contributo mi è stato di grande aiuto.
Adesso non resta che attendere l'esito delle prossime analisi, sia nostre che del bimbo.
Di nuovo grazie.
Saluti.

[#9] dopo  
Utente 240XXX

Buongiorno. Ho ripetuto le analisi a mio figlio (che nel frattempo ha compiuto 4 anni).
Questi i valori:

- sideremia (ferro) 61 ug/dl
valori di rifer. 59 - 158

- leucociti 7,66 10^3/mm3
valori di rifer. 4,80 - 10,80

- eritrociti 4,94 10^6 mm3
valori di rifer. 4,70 - 6,10

- emoglobina 11,6 gr/dl
valori di rifer. 14,0 - 18,0

- ematocrito 36,1%
valori di rifer. 42,0 - 52,0

- volume cellulare medio 73,1 um^3
valori di riferimento 80,0 - 94,0

- concentrazione media 32,1 gr/dl
valori di riferimento 33,0 - 37,0

- contenuto medio 23,5 pg
valori di riferimento 27,0 - 32,0

- rdw 15,1
valori di riferimento 11,5 - 14,5

- piastrine 260 10^3/mm3
valori di rifer. 130 - 400

- mpv 9,4 um^3
valori di rifer. 7,2 - 11,1

- pct 0,24%
valori di rifer. 0,19 - 0,40

- pdw 11,1
valori di rifer. 5,0 - 25,0

- neutrofili 46,8%
valori di rifer. 40,0 - 74,0

- eosinofili 1,40%
valori di rifer. fino a 7

- basofili 0,30%
valori di rifer. fino a 1.5

- linfociti 46,3%
valori di rifer. 19,0 - 48,0

- monociti 5,2%
valori di rifer. 3,4 - 10,0

- neutrofili valore assoluto 3,58 10^3/mm3
valori di rifer. 1,90 - 8,00

- eosinofili valore assoluto 0,11 10^3/mm3
valori di rifer. fino a 0.80

- basofili valore assoluto 0,02 10^3/mm3
valori di rifer. fino a 0.20

- linfociti valore assoluto 3,55 10^3/mm3
valori di rifer. 0,90 - 4,00

- monociti valore assoluto 0,40 10^3/mm3
valori di rifer. 0,16 - 1,00

ELETTROFORESI EMOGLOBINA
HB-F 0,90% (valori di rifer. 0,00 - 2,00)
HB-A2 3,2% (valori di rifer. 0,0 - 3,5)


ANTICORPI ANTI PEPTIDI GLIADINICI
IgG 44,20 AU/ml (valori di rifer. 0,01-10,00)
IgA 1,00 AU/ml (valori di rifer. 0,01-5,50)

ENDOMISIO negativo

TRANSGLUTAMINASI IgA 0,7 (negativo)

Ho notato dei valori al di fuori di quelli di riferimento ... soprattutto restano ancora alti gli anticorpi anti peptidi gliadinici - cosa stanno a significare? ... E' per questo che ci sono anche altri valori alterati?
Invece ho visto che con il ferro ha recuperato bene.
Attendo un ulteriore consulto in merito.
Ringraziando anticipatamente, porgo cordiali saluti.

[#10]  
40088

Cancellato nel 2010

Gentile signora,
mi intrometto.Dal punto di vista staturo-ponderale suo figlio è nella norma.Gli esami del sangue rientrano nella norma. Da tali esami risulta che il bambino è solo
"Portatore SANO di Thalassemia(detta anche Anemia Mediterranea).Quindi NON HA LA THALASSEMIA!
Voi genitori dovete ovviamente effettuare gli esami che evidenziano i "portatori sani",in base ai quali il Pediatra o l'Ostetrico vi daranno indicazioni e consigli
(NECESSARI SOLO PER I GENITORI,ENTRAMBI PORTATORI SANI, e che abbiano intenzione di avere altri figli).
Per concludere suo figlio è un bambino SANO,un bambino come tutti gli altri,e che non ha bisogno di nulla.
Cordiali saluti.

[#11]  
20563

Cancellato nel 2010
gli esami ricalcano abbastanza i precedenti: il piccolino va bene, non e' carente di ferro, e' microcitemico.

l'emoglobina A2, che nelle talassemie si innalza, qui e' solo al limite superiore della norma, una condizione borderline, forse si potrebbe parlare di "thalassemia minima".

Il piccolo non ha la celiachia, dato che IgA anti-endomisio e anti-transglutaminasi sono assenti. I peptidi gliadinici sono i meno specifici e soprattutto qui abbiamo solo anticorpi anti IgG, che non riguardano la celiachia (si analizzano come "esame di scorta" qualora il bambino fosse carente di IgA).

Non fategli piu' esami, non servono.




[#12] dopo  
Utente 240XXX

Buongiorno,
ringrazio vivamente il dott. Mariggiò e il dott. Bianchi per le loro risposte esaurienti e chiare.
Ho ripetuto queste analisi a mio figlio solo su espressa richiesta della pediatra, ma se d'ora in poi non sarà più necessario farle, non lo sottoporrò ovviamente ad altri esami.
Mi sorge un solo dubbio: noi attualmente stiamo cercando di avere il 2° figlio ... abbiamo iniziato a seguire l'iter previsto in casi di difficoltà di concepimento, quindi chiedo: oltre a tutto dobbiamo far presente al medico che ci segue anche il fatto che il ns primo figlio è portatore sano di talassemia? Il fatto che lui lo sia, vuol dire che lo siamo anche noi oppure è una cosa a sè stante? Anche se immagino che noi non siamo portatori sani, altrimenti il bambino avrebbe avuto la talassemia, giusto?
Ringraziando di nuovo, porgo cordiali saluti.

[#13]  
40088

Cancellato nel 2010
Gentile signora,
la questione è semplice.Se un bambino è "Portatore sano"(detto anche "Microcitemico") di "Anemia Mediterranea"(detta anche "Talassemia"),
significa che un genitore o tutti e due i genitori sono
"Portatori sani". Se un solo genitore è Portatore sano,
non c'è alcun problema:la coppia avrà tutti i figli sani
(qualcuno Portatore sano).Se invece tutti e due i genitori sono Portatori sani,vi è il rischio
( una probabilità su quattro)di avere figli ammalati di
"Anemia mediterranea o Talassemia".Una malattia seria.In questo caso è l'Ostetrico poi a dare indicazioni per poter avere figli sani.
Pertanto è assolutamente necessario per Lei e suo marito effettuare i relativi esami del sangue e conoscere la
situazione. Credo di essere stato chiaro.
Cordiali saluti

[#14] dopo  
Utente 240XXX

La ringrazio di nuovo dott. Mariggiò ... è stato chiarissimo!
Buona giornata. Cordiali saluti.

[#15] dopo  
Utente 240XXX

Buon pomeriggio.
Vorrei riuscire a capire da cosa si deduce se un soggetto è portatore sano o meno. Lo chiedo perchè secondo la mia pediatra, mio figlio non è nemmeno portatore sano di talassemia e per dirmi questo ha guardato il valore di HB-A2 ... mi ha detto che si trova proprio al limite, che ha lui un pò di anemia ma che non è portatore sano di talassemia. L'elettroforesi emoglobina (o trait talassemico, giusto?) serve per vedere se un soggetto ha la malattia o per capire se è portatore sano di tale malattia? Ho solo questo dubbio che mi è rimasto dopo i vari consulti ... scusatemi se insisto, ma lo faccio solo perchè stiamo cercando un secondo figlio e vorrei avere delle certezze in più.
Ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.

[#16]  
40088

Cancellato nel 2010

Gentile signora,
che il suo bambino sia Portatore Sano di Talassemia
( o Microcitemico), si deduce dalla sproporzione tra
N° di Gl. Rossi:circa 5.OOO.OOO(alto) e il Valore dell'Hb.11,5(basso) Il Vol.Cell.Medio:72,è basso
(Microcitemia).L'HB A2 è Al limite della normalità
(da ripetere).Poi ci sarebbe un altro esame di conferma:Resistenza Globulare,che non è stato effettuato.
Un consiglio molto semplice: porti suo figlio e gli esami
effettuati presso il CENTRO EMATOLOGICO e lì avrà la certezza.
Cordiali saluti.


[#17] dopo  
Utente 240XXX

La ringrazio dott. Mariggiò ... come sempre è stato efficiente e chiaro nella Sua risposta.
Seguirò il Suo consiglio rivolgendomi ad un centro ematologico.
Buone vacanze ... cordiali saluti.