Utente 274XXX
Gentilissimi dottori,
a seguito di un rx toracico, mi è stato riscontrato "un piccolo nodulo (dimensioni 5x8 mm) di aspetto fibrotico in campo polmonare inferiore sinistro".
Il medico di base mi ha consigliato di rifare la radiografia tra 6 mesi per vedere se il nodulo si è modificato, secondo voi cosa dovrei fare?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Parrebbe, da cio' che scrive, un'esito di vecchia data.
Giustamente il suo medico gleilo fara' ricontrollare tra 6 mesi.
Non vedo motivo di preoccupazione
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 274XXX

Buonasera Dottore,
ho ritirato esito della tac con e senza contrasto consigliata dal medico curante, vorrei un suo consulto.
Non si riconoscono nodulazioni parenchimali in particolar modo a livello del lobo sx. La formazione nodulare iperdensa segnalata al precedente controllo radiografico del gennaio 2016 potrebbe essere riferibile ad un' area di sclerosi a carico dell' arco anteriore della settima costa di sx. Non linfoadenomegalie patologiche a livello mediastinico. Piccoli linfonodi reattivi ilari a destra. Nei limiti le dimensioni delle cavità cardiache. Non versamento pericardico, né pleurico. Linfonodi reattivi ascellari bilaterali. Non masse surrenaliche.
Di cosa si tratta, perché si scrive potrebbe essere area di sclerosi?
Cosa devo fare per i linfonodi reattivi?
Grazie
Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il referto TC esclude che quell'immagine sia di pertinenza polmonare, perche' pare essere una calficazioone costale, quindi nulla di rilevante
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 274XXX

Buongiorno Dottore,
secondo lei dovrei fare accertamenti per la sicurezza che fosse una calcificaziona costale?
Rspetto alla radiografia dove si diceva che il volume era di 5x8 mm, dalla tac si vede se fosse aumentato il volume?
Per questi linfonodi reattivi ci sono esami da poter eseguire?
Grazie
Distinti saluti

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Stiamo
Parlando di una calcificazione costale ...
Ma perché si preoccupa
È ancora perché non chiede queste informazioni a chi
Le ha refertato L esame che io non ho visto ?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 274XXX

Grazie.
Saluti