Utente 461XXX
Buongiorno
sono un uomo di 36 anni, fumatore da 15 anni, a seguito di rx torace ho ricevuto il seguente referto:
"Assenza di addensamenti parenchimali in atto. Ipoespansi i seni costofrenici. Nei limiti l'immagine cardiaca."
Questi seni costofrenici ipoespansi necessitano di ulteriori esami diagnostici? E cosa potrebbe significare il referto?
Grazie per la diponibilità

[#1] dopo  
Dr. Francesco Menzella

28% attività
0% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Gentile utente,
il referto da lei riportato non fa pensare a problematiche patologiche, i seni costo-frenici ipoespansi potrebbero semplicemente essere conseguenza di una radiografia eseguita in fase di espirazione.
Dr. Francesco Menzella

[#2] dopo  
Utente 461XXX

La ringrazio vivamente per la risposta, per completezza le allego le due radiografie del torace. Attendo una sua opinione in merito. Grazie ancora.

https://ibb.co/kEf8j5

https://ibb.co/hAyNBk

[#3] dopo  
Dr. Francesco Menzella

28% attività
0% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
I seni costo-frenici appaiono effettivamente ridotti, e per quanto la qualità delle immagini non sia ottima possono essere espressione di esiti post-infiammatori pregressi o di un piccolo versamento pleurico (quest'ultimo escludibile con una banale ecografia toracica).
Dr. Francesco Menzella

[#4] dopo  
Utente 461XXX

Grazie ancora per la risposta Dottore. A completamento diagnostico mi consiglia quindi un'ecografia toracica. Prima di recarmi da uno specialista in pneumologia, potrebbero essere utili anche una tac o una risonanza magnetica?

[#5] dopo  
Dr. Francesco Menzella

28% attività
0% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Non sembrano necessarie.
Dr. Francesco Menzella