Utente 409XXX
Salve, ho due noduli al lobo inferiore destro rimasti invariati dopo 3 mesi; sapendo che sono di natura infettiva dopo 3 mesi sarebbero dovuti aumentare di volume oppure no? È da considerare che l'infezione si sia arrestata oppure dovrebbe passare più tempo? Grazie

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore i noduli polmonari presenti sono stati evidenziati con una lastra che lei ha fatto per quale motivo, aveva disturbi o ha fatto una radiografia per caso o per qualche altri motivo? Ha fatto qualche terapia (antibiotici?), adesso ha disturbi? La lastra era un controllo? in mancanza di queste informazioni è difficile darle una risposta.
cari saluti
Gerunda
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena

[#2] dopo  
Utente 409XXX

Salve, ho fatto una tac torace dopo mesi che avevo febbre e dolori al torace; è venuto fuori che ho 2 noduli di 7 millimetri e facendo un altra tac a distanza di 3 mesi sono risultati invariati. Ho fatto qualche settimana di antibiotici, ma qualche disturbo come stanchezza gonfiore generale li ho ancora. I noduli invece che dovrebbero essere la causa di tutto ciò sono rimasti uguali dopo 3 mesi; è un buon segno?

[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile signore verosimilmente quei noduli non sono responsabili dei suoi disturbi, perchè lei è migliorato e i noduli sono rimasti identici. faccia un altro controllo tra tre o sei mesi e verifichi la cosa. cari saluti
Gerunda
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena

[#4] dopo  
Utente 409XXX

Ok grazie mille; ultima domanda : se i noduli sono di natura infettiva sarebbero per forza destinati ad aumentare in assenza di cure o di risposta immunitaria giusto?

[#5] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile signore se non si modificano nel tempo è verosimile che siano inveterati e/o calcifici e quindi esiti di processi infettivi guariti manifestatisi nel passato e quindi non più attivi. Opportuno è comunque fare dei controlli nel tempo per verificare che non si alterano. cari saluti
Gerunda
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena

[#6] dopo  
Utente 409XXX

Ok grazie :)