Scelta trattamento terapeutico

Buongiorno,
dopo aver assunto sertralina 25 mg per 5 gg a causa di nausea persistente ho interrotto.
Mi è stato diagnosticato un PTSD dovuto ad un incidente stradale e sto vivendo la fine di un legame affettivo di cui non riesco a venirne fuori a livello di pensiero e dolore emotivo.
Ci sono momenti in cui reagisco (esco e cammino) che si alternano ad altri dove sono in difficoltà (pianto, paura e sfiducia).
Di notte riesco per fortuna a dormire e ho voglia di stare bene presto.
Vi chiedo cosa sia meglio tra:
1. sertralina 25 mg per 14 gg poi visita per valutare aumento dosaggio (resistendo agli effetti collaterali dell'inizio),
----> Mi consigliate di mantenere 25 mg come dosaggio terapeutico o di alzare poi a 50 mg?
Il medico mi ha detto che potrebbero bastare 25 mg.
----> La preoccupazione più grande è di sentirmi stanca fisicamente come effetto dei farmaci perché attualmente non lo sono, potrebbe accadere?
2. aspettare che passi con il tempo ma non vorrei che, paradossalmente, fosse la scelta più rischiosa.
Ringrazio anticipatamente per questo consulto.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.7k 1k 63
Non può chiedere cosa fare della terapia farmacologica.

La scelta terapeutica resta del prescrittore.

In ogni caso 50 mg sarebbe un dosaggio minimo ma 25 mg è un dosaggio completamente inutile, quindi non dovrebbe essere contemplata l'opzione del suo medico che debba restare a 25 mg.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/