Utente cancellato
buonasera a tutti volevo un consiglio e una settimana che sto avento un pò di depressione nel passato ho già sofferto di ciò ma ora sono ricaduto ho preso farmaci di testa mia e lasciato di testa mia, per il semplice motivo che stavo meglio. Ho fatto una visita dal neurologo e mi ah detto che la visita va bene però mi ha prescritto questo farmaco serym 400 mg mattina e sera compresse volevo sapere se può andare bene sono tre giorni che lo prendo ma non vedo tanti risultati nel passato prendevo le serupin e posso dire che dopo dieci giorni sono ritornato in mè bhe diciamo facevo la vita tranquilla. qualcuno può darmi una mano grazie

distinti saluti
G.G

[#1]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
SIGNA (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile utente, dato che la sua domanda riguarda l'uso di farmaci, la girerò per lei in psichiatria.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#2]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
lei forse parla del samyr 400. Il samyr in realtà è un epatoprotettore, non un antidepressivo. Un apratica molto diffusa in passato lo voleva come farmaco ad azione "rinvigorente". La blanda azione sull'umore è seconfdaria e siesplica per dosaggi alti. Le terapie per problemi psichici andrebbero gestite da psichiatri. Se fosse corretta la diagnosi di depressione (da verificare anche questa) la terapia non sarebbe adeguata. Se vuole prendere e lasciare farmaci di testa sua non troverà certo aiuto qui.
cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#4]  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

la diagnosi di depressione (quale tipo? e da chi è stata effettuata? e quando?) esige un trattamento specifico che solamente uno psichiatra è in grado di valutare adeguatamente.

Cordialmente
Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Che significa che "la visita" andava bene ?
E soprattutto che significa "ho preso farmaci di testa mia e lasciato di testa mia" ?
Il sereupin chi l'aveva prescritto e per quale diagnosi ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
133581

dal 2009
salve la visita dal neurologo andava bene poi lo spiegato il mio stato di umore e lei mi ha prescritto il samyr 400 per tirarmi su di morale cosi mi ha detto il serupin me l aveva prescritto il mio medico curante era specializato in psicologia poi lo preso lasciato e ripreso di testa mia perche mi sentivo di nuovo male capito

cordiali saluti

[#7] dopo  
133581

dal 2009
ho sbaglito ha lasciare i farmaci di testa mia lo sò lo fatto solo per uno scopo che stavo bene e non avevo più bisogno ora voglio curarmi sul serio senza fare di testa mia. i miei sintomi sono un pò tanti, avvolte ho paura di stare solo, ho sempre pensieri negativi, ho paura di farmi male o di farlo, se sento notizie brutte mi sento giù,se sono nel centro di tante persone mi vedo solo e penso perchè devo stare cosi e gli atri stanno bene ecc ecc cosa mi consigliate di fare come cura perchè io voglio guarire di ciò


distinti saluti
G.G

[#8] dopo  
133581

dal 2009
buonasera a tutti volevo un consiglio da una settimana sto soffrento di pensieri ossesivi nel passato ho avuto un pò di depressione che pian piano sono ritornato in mè con l aiuto di un psicologo.ho fatto la cura con i farmaci prima prendevo il frontal e poi ho preso il seurupin però il problema più gravi che lo lasciato di testa mia perchè mi sentivo bene e ora mi ritrovo di nuovo con questi disturbi tra una settimana ho la visita dal psichiatra ma vorrei un vostro parere prima di andare dal psichiatra cosa mi consigliate ho sempre pensieri negativi e iniziato che mi fissavo che avevo qualche malattia con gli accerttamenti che ho fatto andava tutto bene passati i dolori e le fissazioni mi ritrovo di nuovo depresso come 5 anni fà pensieri brutti di tutti i tipi confuso e avvolte qualche attacco di panico mancanza di respiro caldo ecc ecc mi sono dimenticato di dire che nel passato (HO PERSO UNA SORELLA DI 13 ANNI PER UNA BRUTTA MALATTIA POI VIENE LA MORTE DI MIO NONNO CON IL PASSARE DEL TEMPO MORì ANCHE MIA NONNA EDOPO POCHI MESI MORì ANCHE MIA NONNA MATERNA E PER CONCLUDERE HO PERSO IN UN INCEDENTE MIO CUGINO DI 20 ANNI NON Sò SE TUTTO CIò CENTRA PER QUELLO CHE CIò MA POSSO SOLO DIRE CHE HO SOFFERTO TANTO NELLA VITA).

CORDIALI SALUTI.

[#9]  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
gentile utente,
indubbiamente i contesti di vita sono importanti.
E' altrettanto importante valutare adesso il suo stato emotivo con una diagnosi precisa.

Cordialmente
Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#10] dopo  
133581

dal 2009
DR.STEFANO GARBOLINO

QUINDI CHE DOVREI FARE ANDARE PSICHIATRA VA BENE LEI COSA MI CONSIGLIA

DISTINTI SALUTI

[#11]  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Genitle utente,
le consiglio di andare dallo psichiatra per poter avere una diagnosi e poi seguire i consigli terapeutici concordati.

Cordialmente
Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non c'è nessun commento da fare in attesa di andare dallo psichiatra.

Lei aveva un disturbo per il quale aveva ricevuto una cura (a quanto ho capito dal medico) e poi ha commesso un errore a sospenderla. Come fanno in tanti, con le stesse conseguenze.

I sintomi li chiama per nome quindi ha imparato a conoscerli, adesso ci vorrà un po' per farli ritornare sotto controllo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#13] dopo  
133581

dal 2009
buongiorno due giorni fà ho fatto la prima visita dal psichiatra gli ho spiegato i miei sintomi e lei mi ah prescritto la mattina dopo colazione lyrica 75mg la sera dopo mangiato meta di citalopram sandoz 20mg,in più prima di andare al letto mezzora prima xanax 0,75mg 10 gocce. la cura puo andare bene

distinti saluti

[#14]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Manca la diagnosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#15] dopo  
133581

dal 2009
la diagnosi la psichiatra dice che non ho depressione ma una forte ansia il mio problema si basa che ho troppi pensieri in testa ho paura di stare solo a casa avvolte anche di uscire mi viene dal stomaco questi sintomi ad arrivare in testa lei dice non e depressione ma una forte ansia cosa ne pensate con la cura che mi ha prescritto può andare bene sono quasi tre giorni che la stò facendo quando inizio a sentirmi un po meglio e normale che all inizio i disturbi li sento di più una buona serata

distinti saluti

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"forte ansia" però non è una diagnosi, non ha usato un nome preciso per indicare quest'insieme di sintomi ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
133581

dal 2009
la diagnosi per lei quale sarebbe

distinti saluti

[#18]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è possibile farla on-line. Per questo le chiedevo quale diagnosi avesse fatto il medico che l'ha visitata. Forte ansia è solo un sintomo generico, come dire "febbre alta".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#19] dopo  
133581

dal 2009
mi scusu una persona che soffre di questi disturbi paura di stare solo non ah voglia di uscire pensieri strani in testa fissazzioni ecc ecc per lei cosa significa tutto ciò e un ansia che ciò addosso o depressione la mia psichitra dice che ansia chè e dovuta a tanti fattore sia nel passato e sia tuttora ho avuto un unfanzia davvero brutta


distinti saluti

[#20]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Dire che uno che ha paura e fissazioni ha ansia mi sembra ridire la stessa cosa con altre parole. Non è che ci voglia molto a fare una diagnosi con un colloquio. Non è neanche che ad un paziente sia essenziale conoscere il nome del disturbo, più che altro è utile se poi ha bisogno di commenti da altri che non l'hanno visitata.
L'ansia dovuta a tanti fattori non significa niente di preciso, men che meno se i fattori sono sia passati che presenti (quindi nessuno in particolare). Non si capisce granché.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#21] dopo  
133581

dal 2009
non riesco a capire allora cosa volete dire bhe allora cosa cio che non và bene vi ho spiegato i miei disturbi cosa devo dire più dato che non e ansia cosa sarebbe depressione altri sintomi non e conosco mi scusi ma non sono riuscito a capire




distinti saluti

[#22]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Veramente le sue spiegazioni sono difficili da comprendere, nonostante tutto si e' cercato di fornirle delle risposte.

In ogni caso il riferimento deve essere il suo psichiatra.

Se non capisce qualcosa durante la visita se lo faccia scrivere.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#23] dopo  
133581

dal 2009
le mie spiegazione sono difficele veramente sono abbastanza chiare secondo me non riesci a capire il mio sintomo altrimenti non si spiega in questo caso las mia psichiatra non centra io voglio un vostro parere se sapete darmelo altrimenti niente chiudo il discorso senza un giro di parole una buona giornata

[#24]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Le sue spiegazioni si limitano ad una serie di sintomi, siccome è già stato visitato la diagnosi la può sapere direttamente da chi l'ha visitata.

Probabilemente c'è anche un limite di comprensione in termini linguistici, non so se perché è straniero oppure no, ma in sostanza alla fine le parole e le frasi si capiscono abbastanza bene. Si capisce meno bene l'oggetto della richiesta: se vuol sapere la diagnosi e la cura la chieda al suo psichiatra, per il resto non ci fornisce elementi tali da poterle dire di più.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it