Utente 106XXX
Gentile Dottore

vorrei un parere. Da un pò di giorni ho fastidio alla bocca, nel senso che sento la mandibola attaccata, come se si bloccasse e in più da quando mi sveglio la mattina mi viene da deglutire in continuazione come se avessi sempre la saliva alla gola e devo mandarla giù ogni cinque secondi. Però deglutendo in continuazione si secca la lingua e quando voglio deglutire non riesco ed è come se la lingua in quel momento la ingoiassi, è come se si addormentasse e vado in panico. Ho fatto le analisi del sangue ed è tutto normale solo carenza di ferro che sto curando con ferrograd dieci giorni per sei mesi. Ed ho anche quasi tutti i giorni mal di testa. A cosa può essere dipeso questo disturbo? Grazie.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

già in passato lei riferiva sintomi che suggeriscono la possibile presenza di un disturbo di panico. Se è un'ipotesi che ancora non è stata verificata, la faccia verificare da uno specialista.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 106XXX

Si ho sofferto di attacchi i panico che poi pian piano sono andati via ma all'improvviso mi è comparso questo disturbo. Lei pensa che può essere ansia? Anche se in questo periodo non avevo niente per cui essere ansiosa, c'è stato un periodo che avevo problemi con mio marito e non mi è venuto nessun disturbo, tutti ora? Credevo che fosse qualche malattia o cosa visto che sono molto paurosa e fissata.

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile utente

ha uno psichiatra disua fiducia?
E' in cura per i suoi problemi?
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 106XXX

No Dr. Ruggiero non ho uno psichiatra di fiducia e non sono in cura. Anche perchè questi disturbi mi sono venuti un pò di tempo fa e spariti e poi ritornati qualche settimana fa e stamattina sembrano passati. come mai poi questo?

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
I sintomi possono anche ridursi e ritornare ma vanno valutati ed inseriti in una corretta valutazione diagnostica.

Sarebbe quindi opportuno farsi visitare da uno psichiatra per capire l'andamento dei sintomi di cui soffre.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Lei già in un precedente consulto riferiva sintomi diversi ma probabilmente simili nel tipo di origine, per questo il consiglio è quello di verificare la sua condizione in termini psichiatrici.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 106XXX

Proverò ad andare. Sono molto ansiosa questo è vero anche un piccolo dolore alla spalla sinistra mi fa pensare a infarti o cose del genere. Magari un consulto lo andrò a fare.

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lo faccia e soprattutto segua le cure che eventualmente le daranno.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 106XXX

Gentili Dottori, una curiosità ma questo fastidio può dipendere anche da problemi di cervicale o artrosi?

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Lei stesso inserisce il consulto in psichiatria. Perché ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 106XXX

Gentile Dr Pacini ho segnato il consulto in pschiatria perchè non sapendo a quale categoria associare i miei disturbi sono andata in psichiatria sapendo che comunque sono un soggetto ansioso, ma ciò che non riesco a spiegarmi se questi disturbi derivano dall'ansia perchè vengono fuori in un momento di pace totale?

[#12]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il panico per esempio non ha ragioni di venir fuori, lo fa e basta. L'ansia patologica non viene fuori secondo la logica di quella normale, funzionale a guidare decisioni e comportamenti. Però ha i suoi segni e sintomi, riconosciuti i quali si tratta il disturbo d'ansia, e i suoi sintomi somatici rientrano. Non è ovviamente detto che ogni sintomo dipenda dalla stessa malattia. Chi è ansioso si ammala anche di altro. Ma le modalità con cui riferisce questi sintomi fanno effettivamente sospettare un disturbo di panico/somatoforme. Quindi lo faccia verificare come uno degli accertamenti indicati.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it