x

x

Disturbo da trance dissociativa

Disturbo da Trance Dissociativa...
ho trovato questa definizione cercando di trovare una spiegazione ad alcune cose che mi capitano... però poi, cercando di approfondire l'argomento, mi sono sempre trovata di fronte alla variante "Disturbo da Trance Dissociativa da videoterminale".

Dottore, mi può dare qualche informazione riguardo il "semplice" Disturbo da Trance Dissociativa? Oppure ho capito male io, ed esiste solo la variante "da videoterminale"?

Pensa sia opportuno che una persona che abbia il dubbio di soffrire di questo disturbo dissociativo si rivolga ad uno psicoterapeuta?
Oppure, tutto sommato, non è necessario. Nel senso, esiste il rischio che la cosa degeneri in qualcosa di peggio? O si può semplicemente andare avanti convivendoci?
Lo chiedo perchè a me capita a volte di estranearmi completamente dal contesto e di avere poi dei vuoti di memoria... la cosa mi incuriosisce... però non la vivo come un grosso problema (tranne quando mi capita mentre sto facendo qualcosa... tipo quando sono in macchina... ma per fortuna guido pochissimo).

Talvolta mi capita, inoltre, di avere come la sensazione di essere in un sogno. Nel senso, sono perfettamente consapevole di quello che mi circonda ma non mi sembra reale... mi sento come quando guardo un telefilm che mi appassiona o leggo un libro che mi piace... mi impersonifico nel protagonista ma sono consapevole di non esserlo...

Grazie mille per l'aiuto...
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Gentile utente

leggere informazioni su dei sintomi non vuol dire avere quella diagnosi che deve essere fatta da uno specialista.

Ragionare su una presunta diagnosi non e' utile a nessuno.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3.7k 208
Comunque, di "trances dissociative" ne abbiamo quotidianamente: quando appunto guardiamo un film, o ascoltiamo un racconto molto interessante, o seguiamo il corso dei nostri pensieri e,nel frattempo, abbiamo percorso molti chilometri alla guida dell'automobile senza accorgercene. In realtà la maggior parte delle nostre azioni vengono svolte in maniera automatica. Questa condizione di per sè normale diviene patologica quando ci crea problemi.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-